Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 38enne di Borso trovato all'alba legato e privo di coscienza

SI FERMA PER SOCCORRERE UNA DONNA, VIENE COLPITO ALLA TESTA E DERUBATO

Sull'episodio indagano i Carabinieri


BORSO DEL GRAPPA - Stava tornando a casa dopo una serata trascorsa con gli amici, quando ha visto una donna sul bordo della strada chiedere aiuto. Era quasi l'una di notte e pensando che avesse l'auto in panne si è fermato ed è uscito per prestarle soccorso, ma qualcuno da dietro lo ha tramortito con un colpo in testa per poi fuggire con il suo portafoglio. E' quanto ha raccontato un 38enne di Borso, che lunedì all'alba è stato ritrovato da due netturbini con le mani legate con una cinghia al volante ancora privo dei sensi. L'uomo è stato ricoverato all'ospedale di Castelfranco per la botta subita e altri lividi in faccia. I carabinieri hanno aperto le indagini sulla strana vicenda che presenta diversi punti interrogativi. Come l'esser riuscito a spostare il corpo dell'uomo senza sensi e il fatto che la macchina a bordo strada non fosse stata notata per tutta la notte.