Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel 2013 consegnati 130mila pranzi prenotati via app o sito

NUOVI SOCI E AUMENTO DI CAPITALE PER FOODRACERS

La startup trevigiana punta a coprire 80 città nel 2020


TREVISO - Foodracers, startup trevigiana specializzata nel consegnare pranzi a domicilio tramite app o internet, ha chiuso un aumento di capitale di 600mila euro con l’ingresso di nuovi soci al 10%, La valutazione complessiva della società, a due anni dalla nascita, sale così a 6 milioni di euro.
Nel 2017 Foodracers ha registrato 130.000 ordini corrispondenti a transazioni per 3 milioni di euro, generando un fatturato di 500mila euro, con una crescita del 143% rispetto al 2016. In aumento anche l'organico della società, passato da 5 a 16 dipendenti e con più di 350 corrieri attivi. “L’aumento di capitale, sottoscritto da investitori privati, sarà impiegato nello sviluppo del nostro business per permetterci di arrivare entro il 2020 a 80 città in Italia e per intraprendere un percorso di internazionalizzazione”, dichiara Andrea Carturan, uno dei fondatori.
Il funzionamento del servizio è semplice: una volta selezionata la zona di consegna sul sito o dall’app, si può scegliere dal menu online dei ristoranti serviti nei dintorni ed effettuare l’ordine, tramite smartphone, tablet o pc, che viene notificato istantaneamente ai racers in quel momento disponibili. Il cliente ha poi la possibilità di lasciare un riscontro sul servizio ricevuto garantendo un elevato standard delle prestazioni.