Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zaia: "Quadro di assoluta tranquillità, ma bisogna migliorare"

CONTROLLI A SORPRESA DELLA REGIONE NELLE CASE DI RIPOSO

Esaminate 34 strutture, 7 insufficienti


VENEZIA - Blitz dei tecnici della Regione in 34 case di riposo sulle 370 attive in Veneto. Le task force, inviate dalle varie Ulss, giovedì hanno effettuato dei controlli a sorpresa nelle strutture valutando 28 diversi parametri riguardanti gli ospiti, gli ambienti, gli arredi e le aree esterne. Negli istituti sono ospitati circa 3700 anziani sui quasi 32mila totali.
I risultati dell'operazione sono stati illustrati oggi dal presidente della Regione Luca Zaia. "Ne esce un comparto assolutamente di buona qualità, pur essendoci degli aggiustamenti da fare", ha sottolineato il governatore, ribadendo che queste verifiche senza preavviso verranno ripetute anche in futuro.
La grande maggioranza degli istituti, infatti, è stata promossa: 25 hanno ottenuto un esito completamente positivo, due si sono collocati in una situazione intermedia e sette hanno avuto un giudizio negativo, determinato però, assicurano dalla Regione, non da  mancanze gravi, ma da aspetti da migliorare, come conferma l'assessore alle Politiche sociali, Manuela Lanzarin.