Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurazione il 4 aprile, ospiteranno il progetto Imago Mundi

LUCIANO BENETTON RIAPRE LE GALLERIE DELLE PRIGIONI

Da carcere asbrugico a nuovo spazio per l'arte e la cultura visiva


TREVISO - Da antico carcere asburigco a nuovo spazio espositivo per l'arte contemporanea e le culture visive del mondo.
Il 4 aprile, Imago Mundi, il progetto no profit e globale di Luciano Benetton, inaugura alle 18.30 a Treviso, le Gallerie delle Prigioni, in piazza Duomo. Qui  trova la sua casa Imago Mundi, la collezione oltre 25mila artisti da più di 150 paesi e comunità native di tutto il mondo messa insieme del fondatore del colosso dell'abbigliamento. Non solo, la raccolta , punto di partenza per una serie di nuove mostre e di programmi educativi e di ricerca, incontri, seminari.
Le Gallerie delle Prigioni recuperano, dopo un importante restauro diretto dall’architetto Tobia Scarpa, l’antico carcere asburgico di Treviso restituito ora alla città come nuovo spazio culturale aperto a tutti.
A tenere a battesimo la nuova struttura, sarà la rassegna "Sahara: What is Written Will Remain", dedicata all’arte della calligrafia e alla sua eredità culturale: in esposizione, cinque collezioni Imago Mundi sul Sahara, mappe, manoscritti e un documentario sulle antiche biblioteche di Timbuctù, in Mali.
Le Gallerie saranno aperte a tutti, anche con visite guidate gratuite in italiano, inglese, francese. Le prime, nella settimana di apertura, sono in programma da giovedì 5 a domenica 8 aprile, alle 11. Ci si può iscrivere fin da adesso, mandando una mail a press@imagomundiart.com, specificando la lingua in cui si desidera seguire la visita.

Gallerie delle Prigioni
Treviso, Piazza del Duomo 20
ingresso libero
da martedì a venerdì, 14—19; sabato e domenica, 10—19
Sahara: What is Written Will Remain - dal 5 aprile al 20 maggio 2018