Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani il giudice si esprimerà sulla richiesta

INSOLVENZA DI VENETO BANCA, TRIBUNALE BLINDATO

Sit-in degli ex soci davanti palazzo di giustizia


TREVISO - Tribunale blindato domani a Treviso. Il giudice della sezione fallimentare Antonello Fabbro dovrà esprimersi sulla richiesta dello stato di insolvenza di Veneto Banca. Secondo il pm titolare dell'inchiesta Massimo De Bortoli, il blocco del pagamento di un'obbligazione decennale determinato dalla banca, dimostrerebbe l'incapacità dell'istituto di onorare i propri debiti. Per i legali dell'ultimo consiglio di amministrazione e dei commissari liquidatori, pur provocando un rischio dissesto, il bilancio avrebbe consentito comunque il saldo.
In contemporanea all'udienza, il Coordinamento don Torta ha annunciato una manifestazione davanti ai palazzo di giustizia: atteso un centinaio di soci della ex popolare, su cui, per evitare possibili tensioni, vigilerà un cospicuo dispiegamento di forze dell'ordine. Andrea Arman, presidente del coordinamento, ribadisce le ragioni della mobilitazione.
Il giudice potrebbe però rinviare la decisione, disponendo una consulenza tecnica sulla complessa questione. La dichiarazione di insolvenza, tra l'altro, comportebbe anche un significativo allungamento dei termini delle prescrizione anche per altri reati contestati agli ex vertici di Veneto Banca, come ricorda lo stesso Andrea Arman