Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La vittima, di Alano, voleva vedere l'alba con gli amici

CADE IN UN BURRONE SUL GRAPPA, MORTO 28ENNE

Ha scavalcato il guardrail della strada ed č scivolato


PADERNO DEL GRAPPA - Erano saliti sul Monte Grappa per vedere l'alba. La gita di un giorno di festa, però, si è trasformata in tragedia: Denny Pisan, 27 anni, di Alano di Piave è precipitato in un burrone, morendo dopo un volo di un centinaio di metri.
Insieme a due amici, il giovane bellunese, infermiere in una casa di riposo, sta percorrendo una strada tra Archeson e Cima Grappa. Giunti in località Nappon Bala, poco dopo le 5 di mattina il gruppetto ha però deciso di tornare indietro, anche a causa del fondo stradale ancora innevato. Il 27enne è sceso dall'auto per dare indicazioni all'autista per le manovre di inversione nella stretta stradina ed ha scavalcato il guardrail probabilmente senza rendersi conto, a causa del buio, che al di là si apriva il precipizio. Davanti agli occhi degli amici impotenti è caduto nel vuoto. I due compagni hanno subito dato l'allarme ai Carabinieri, che a loro volta hanno mobilitato il Soccorso Alpino della Pedemontana del Grappa. Un soccorritore si è calato per un centinaio di metri, fino a rinvenire il corpo senza vita del 28enne. Il medico del Suem di Crespano, accompagnato da un soccorritore ha raggiunto a sua volta il luogo dal basso risalendo lungo il sentiero numero 151 e ha potuto solamente constatare il decesso del giovane. La salma ricomposta, ottenuto il nulla osta per la rimozione, è stata recuperata dall'elicottero di Treviso emergenza, non appena le condizioni di visibilità lo hanno permesso.