Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garauno dei playoff va a Treviso dopo 45 minuti di sofferenze

CHE BRIVIDI: TVB PIEGA TRAPANI ALL'OVERTIME

Ha deciso un canestro di Musso a -14"


TREVISO - TVB parte col piede giusto, ma quanta fatica: Trapani piegata solo al supplementare. In quintetto si vede Sabatini in cabina di regia preferito a Fantinelli, ancora non al meglio. È proprio il play con la canotta numero 1 a dare il via al parziale di 8-0 completato dalla correzione a canestro di Lombardi per il 10-3 che costringe coach Parente a chiamare minuto. L’intensità fisica mostrata da Treviso costa qualche fallo di troppo e Trapani con Mollura si mantiene in scia, prima delle tre bombe consecutive messe a segno da Sabatini e Swann (2) che chiudono il quarto sul 23-14. La difesa a zona/zona press mostrata dalla Lighthouse complica le azioni offensive di TVB; al contrario i siciliani rimangono a contatto grazie ai cinque punti consecutivi di Mollura e il piazzato di Ganeto (25-19).
L’avvicinamento di Trapani non spaventa i trevigiani che, con pazienza, tornano ad imporre il proprio gioco con la tripla di Antonutti e la schiacciata di Brown che vale il +14 (37-23). La tripla di Jefferson in risposta a quella di Imbrò fa capire che i granata non vogliono assolutamente mollare la presa, e il facile canestro in appoggio di Ganeto sulla sirena manda le squadre al riposo sul 46 a 37. Al rientro in campo TVB sembra aver perso quella lucidità che nei primi due quarti l’aveva portata a condurre il match e gli ospiti piazzano un parziale importante che culmina con la tripla di Viglianisi per il vantaggio Lighthouse (50-52).
Il calore del Palaverde non riesce a scaldare le mani dei tiratori bianco-azzurri (7/23 da tre), a differenza di un rovente Brandon Jefferson (26pt) che tira con il 60% da tre (6/10).
Il canestro in solitaria di Swann dopo un recupero di Brown fissa sul 61 pari il punteggio al termine del quarto. L’avvio dell’ultimo periodo è l’emblema del vero clima playoff: le decisioni arbitrali surriscaldano il Palaverde, specie dopo il fallo tecnico fischiato ad Imbrò per flopping, e Trapani con 5 punti di Bossi ritrova la parità (67-67).
Musso realizza una tripla importantissima che riporta avanti la De’ Longhi sul 72-69 ma, ad un minuto dal termine, capitan Fantinelli lascia il campo a causa di una probabile storta alla caviglia. Jefferson, in formato super (30 pt per lui alla fine dei tempi regolamentari), realizza la tripla che spinge i suoi al pareggio (80-80) e manda le squadre al tempo supplementare. Il solito Jefferson apre l’over time con una bomba delle sue; l’intensità sale così come i decibel al Palaverde. Al canestro dalla lunga distanza di Matteo Imbrò risponde Perry con 1/2 dalla linea della carità. Al 42’ Musso pareggia i conti (84-84), mentre una gran schiacciata di Brown su assist di Swann porta avanti i ragazzi di Pillastrini. Dopo il time-out chiamato da coach Parente è sempre Brandon Jefferson a mettere la bomba che vale il vantaggio della squadra siciliana. La tensione è palpabile, ancor di più quando Antonutti sbaglia il primo tiro libero dopo il fallo del play americano ospite, ma il secondo va a segno, così come l’entrata di Bernardo Musso a 14” secondi dalla fine che regala Gara 1 alla De’ Longhi Treviso Basket. Il risultato finale è 89-87.

DE’ LONGHI TREVISO – LIGHTHOUSE TRAPANI 89-87 dts

DE’ LONGHI: Sabatini 9 (3/4, 1/3), Imbrò 12 (2/3, 2/5), Musso 7 (2/4, 1/5), Antonutti 8 (2/4, 1/5), Brown 14 (7/16 da 2); Bruttini 4 (1/3 da 2), Swann 10 (2/3, 2/9), Fantinelli 11 (3/3, 1/1), Lombardi 14 (3/3, 1/2). Ne: De Zardo, Negri, Rota. All.: Pillastrini
LIGHTHOUSE: Jefferson 36 (3/4, 9/17), Viglianisi 10 (1/2, 2/5), Ganeto 12 (6/8, 0/3), Perry 5 (2/6, 0/2), Renzi 2 (0/5 da 2); Bossi 8 (1/2, 2/4), Testa, Mollura 14 (2/3, 2/3), Simic. Ne: Fontana, Guaiana. All.: Parente
ARBITRI: Costa, Rudellat e Del Greco
NOTE: pq 23-14, sq 46-37, tq 61-61, qq 80-80. Tiri liberi: TV 12/14, TP 12/17. Rimbalzi: TV 33+10 (Brown 6+6), TP 29+5 (Perry 11+1). Assist: TV 24 (Fantinelli 12), TP 16 (Jefferson, Perry 5). Fallo antisportivo a Viglianisi al 12’46” (25-19). Fallo tecnico a Imbrò al 30’59” (63-61). Spettatori: 3935.

I risultati:

Trieste-Treviglio 86-78 Biella-Montegranaro 70-73 Treviso-Trapani 89-87 dts Scafati-Ferrara 73-70 Casale-Jesi 77-70 Udine-Tortona 83-74 Legnano-Verona 85-87 F.Bologna-Agrigento 85-68
Gara2 martedì e mercoledì Gara3 venerdì e sabato ev.gara4 6 e 7/5 ev.gara5 9 e 10/5