Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sfortunata semifinale di Champions, il Vakifbank passa 3-2

CHE PECCATO, IMOCO CEDE AL TIE BREAK, ADDIO FINALE

Inutile la grande rimonta delle pantere


ISTAMBUL - Un’Imoco Conegliano dal cuore enorme non riesce in un’impresa sfiorata ma persa per un niente, quella di raggiungere la finale di CEV Champions League femminile di volley dopo una partita piena di colpi di scena. Le ragazze dell’Imoco in semifinale dovevano superare l’ostacolo più duro, le campionesse d’Europa e del mondo in carica del VakifBank Istanbul, che poteva schierare tutte le sue fuoriclasse in ottima forma. La corsa si è interrotta solo al quinto set dopo che Conegliano ha sprecato un vantaggio importante di tre punti sul 12-9 e nel momento in cui una grande Zhu, nonostante dei problemi alla caviglia, ha fatto la differenza. Le ragazze di Daniele Santarelli però hanno la forza caratteriale di riprendersi nel terzo set e se Bricio era stata già perfetta nei primi due, a darle sostegno arrivano Samanta Fabris e la centrale Laura Melandri. Per colmare il gap nel quarto set serve solo che anche l’americana Kimberly Hill giochi ai suoi livelli, cosa che accade e si va al set decisivo per decidere chi va nella finale di CEV Champions League 2018. Il quinto set è al cardiopalma, Conegliano si tiene in scia del Vakifbank che cerca di allungare ma sono le italiane a portarsi sul 12-9 grazie alla regia della polacca Wolosz. Ma dopo un time out di Guidetti sale in cattedra la cinese Zhu Ting, due volte in panchina nei set precedenti per problemi alla caviglia, ma poi decisiva per la vittoria finale delle ragazze turche.

IMOCO VOLLEY – VAKIFBANK ISTANBUL 2-3 (22-25,21-25,25-17,25-15,14-16)
Imoco:
Bricio 15,Hill 17,De Gennaro ,Melandri 12,Danesi 11,Fabris 26,Wolosz 3,Cella,Nicoletti ne,Fiori ne,Bechis ne,Lee ne,De Kruijf ne.All.Santarelli

Vakifbank: Kirdar 9,Sloetjes 16,Ting Zhu 23,Rasic 12,Hatice Orge ,Ozbay 3,Gunes 2,Robinson 2,Gurkainak 2,Karakurt,Ayak,Caliskan 5,Aydemir Akyol ,Senogiu .All.Guidetti
Spettatori: 2.000