Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garatre senza storia: la De Longhi domina dal primo minuto

TVB SCHIANTA TRAPANI ED ENTRA NEI QUARTI DI FINALE

Il prossimo avversario uscirà dallo spareggio Scafati-Ferrara


TRAPANI - La De Longhi vola nei quarti di finale dove affronterà vincente di Scafati-Ferrara, che disputeranno garacinque mercoledì. Niente da dire sulla prestazione dei trevigiani, praticamente perfetta. È John Brown ad inaugurare il match dopo la tripla tentata da Antonutti, risponde Ganeto su assist di Viglianisi. La De’ Longhi cerca di spingere sull’acceleratore prima con un’entrata di Brown, poi con le tre triple consecutive di Sabatini, Musso e Negri (6-13 al 4’). Trapani reagisce prima con una bella schiacciata di Perry, poi con due bombe dalla stessa mattonella di Viglianisi e da un’entrata di Renzi (-1 al 7’). Antonutti si riscatta dopo un paio di errori sotto canestro, ruba palla a centrocampo e va a schiacciare il canestro del 18-24 quando mancano poco più di 2 minuti alla fine del quarto. Entra Swann e si fa subito notare: prima serve una splendida palla ad Antonutti, poi realizza la tripla che vale il +11 Treviso. Parziale di 9-0 per la De’ Longhi. Due liberi di Bossi e una bomba da casa sua di Swann sulla sirena chiudono il quarto sul 20-32. Bruttini fa 2/2 dalla lunetta, è +14 Treviso; per Trapani ci vogliono più di due minuti e mezzo per segnare il primo canestro del quarto con Andrea Renzi. Al 13’ Musso viene espulso a seguito di un antisportivo e un fallo tecnico successivo a un contrasto con Mollura (punito anche lui con il tecnico). Parziale di 6-0 di Trapani interrotto da un floater di Sabatini, poi ancora il piazzato di Renzi per il -8 Lighthouse. Jefferson segna i suoi primi due punti della partita al 17’ con un coast-to-coast, risponde Imbrò per il canestro del 29-41 ma Ganeto conferma il suo ottimo stato di forma segnando il canestro del -10. Gli ultimi minuti del quarto sono caratterizzati dalla lotteria dei liberi, intervallati da due belle entrate di Swann e Antonutti dopo due rubate. Treviso parte subito forte con una bomba di Swann e con due canestri da sotto di John Brown. Al 22’ la De’ Longhi ha 18 punti di vantaggio sulla Lighthouse (40-58). Viglianisi non tiene Swann che scappa e segna in lay-up, Sabatini mette la tripla del +20 Treviso e Imbrò allo scadere dei 24” risponde con la stessa arma aiutato dal tabellone. Si scalda Jefferson che prima mette entrambi i liberi e poi piazza una bella tripla, imitato però due volte sia da Matteo Negri (4/4 da 3 punti) che da Erik Lombardi (57-77 al 27’), imbeccati entrambi da un ottimo Swann (7 assist per lui finora). La difesa di coach Pillastrini è quella che ci ha abituati nel girone di ritorno della regular season e la Lighthouse racimola qualche punto soltanto grazie ai tiri dalla linea della carità. Davvero ottimo il terzo quarto di Isaiah Swann (16 punti con 4/6 da tre e 7 assist). Il punteggio è di 58-85. Dopo gara3, coach Parente schiera ancora un quintetto molto giovane, Mollura inaugura il quarto con un canestro in lay-up, poi Bossi segna dalla lunga distanza. Al 33’ Trapani è sotto di 27 lunghezze (63-90). Il PalaConad si infiamma per un dubbio fallo fischiato a Simic su un tentato alley-oop Imbrò-Lombardi, poi è Gherardo Sabatini ad aumentare ancora il divario con una bomba da posizione centrale. John Brown dà spettacolo con una splendida schiacciata su servizio di Lombardi, dopodiché è tutto garbage time con gli applausi del PalaConad per i due USA Jefferson (ottima la sua serie) e Perry che si accomodano in panchina. Siamo ormai ai titoli di coda e anche Pillastrini dà spazio ai giovani, facendo entrare Rota, De Zardo e Nikolic. È proprio Lorenzo De Zardo a segnare l’ultimo canestro del match, che si chiude sul punteggio di 78-99. Ottima prestazione della De’ Longhi che chiude la serie sul 3-1 e guadagna l’accesso ai quarti di finale con la vincente tra Scafati e Ferrara.

LIGHTHOUSE TRAPANI-DE LONGHI TREVISO 78-99
LIGHTHOUSE: Renzi 21 (6/11; 4 r.), Ganeto 14 (6/7, 0/2; 10 r.), Bossi 13 (1/3, 2/3; 3 r.), Jefferson 10 (1/3, 2/3; 3 r.), Viglianisi 8 (0/1, 2/2; 1 r.), Perry 6 (2/3, 0/2; 6 r.), Mollura 2 (1/4; 2 r.), Testa 2 (0/1; 2 r.), Guaiana 2 (1/1), Simic (1 r.), Fontana. All. Parente.
DE LONGHI Brown 19 (8/14; 3 r.), Swann 16 (2/4, 4/7; 1 r.), Lombardi 14 (2/4, 2/3; 4 r.), Sabatini 13 (1/2, 3/4; 3 r.), Negri 12 (4/4 da tre), Antonutti 11 (4/7, 1/2; 2 r.), Imbro' 7 (1/3, 1/3; 3 r.), Musso 3 (1/1 da tre), Bruttini 2 (0/1), De Zardo 2 (1/1), Rota, Nikolic. All. Pillastrini.
ARBITRI: D'Amato-Wasserman-Trifiletti
NOTE Trapani: t.l. 24/28. Da due 18/34, da tre 6/12. Assist 13. Perse-recuperate 18-1. Valutazione 84 Treviso t.l. 13/18 Da due: 19/34. Da tre: Rimbalzi: 18 Assist:18 (Swann 7). Perse-recuperate 6-12. Valutazione 107. Fallo antisportivo a Musso più fallo tecnico ed espulsione al 13'07. Fallo tecnico a Mollura al 13'07. Parziali: 20-32, 36-51, 58-85.