Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garauno finisce 94-74 per la De Longhi

GRANDE TVB ANCHE FERRARA DEVE ARRENDERSI

5 in doppia cifra ed ancora grande spettacolo


TREVISO - Inizia bene la De Longhi anche i quarti di finale: Ferrara sepolta da 20 punti anche se tutto sommato non è stato facilissimo per Treviso piegare la resistenza degli ospiti. Inizio scoppiettante per entrambe le squadre, con costruzioni offensive efficaci. Ferrara preferisce le giocate sotto canestro trovando in Fantoni (75% da due) e Rush (7pt) punti importanti per rimanere a contatto ad una Treviso che, con la tripla di Antonutti e la schiacciata di Brown (8pt) dopo un recupero difensivo sempre dell’ala friulana, si trova a condurre sul 21-13 quando mancano 3 minuti al termine del primo quarto. Cortese si sblocca da oltre l’arco ma Swann e Imbrò, con due penetrazioni, chiudono il quarto in favore di TVB per 25-18. Treviso nel secondo quarto mantiene alte le proprie percentuali al tiro, il parziale di 7-0 firmato Swann e Antonutti (15 punti, 4/5 da due, 2/3 da tre) porta avanti TVB di 15pt (36-21). Eric Lombardi mostra il suo atletismo in area con rimbalzi e correzioni a canestro che aumentano il divario: 42-27 a metà quarto. Prima dell’intervallo lungo Antonutti realizza subendo fallo e Mike Hall (eletto miglior giocatore straniero del campionato) mostra il suo talento con 5 punti da campione assoluto che permettono alla Bondi di portarsi sul -11 (51-40). Al rientro in campo la trama della partita continua sulla falsa riga del primo tempo, con la De’Longhi che conduce sul +10 grazie all’appoggio a canestro di Brown (59-46). Il fallo antisportivo di Antonutti scalda gli animi del Palaverde, che esploderà poco dopo con le due triple consecutive di Musso (3/4 da tre). Il vero protagonista del terzo quarto, però, è un devastante Eric Lombardi (6/6 da due) che prima cancella con due stoppate Moreno e Cortese, poi schiaccia realizzando un canestro incredibile sulla sirena, per il 74-57 con cui le squadre chiudono il terzo periodo. L’ultimo quarto è tutto in discesa per Treviso, che continua a controllare il match con un’ottima difesa e spettacolari giocate in attacco. La profondità della panchina della De’ Longhi, rispetto a quella della Bondi, si fa sentire e infatti Ferrara inizia ad accusare stanchezza e mancanza di lucidità in più di un’occasione. Negli ultimi minuti i due coach fanno entrare i giovani,  e per TVB è proprio Lorenzo De Zardo a chiudere il match prima con una tripla e poi con una grande schiacciata dopo aver rubato palla a centrocampo.

DE’ LONGHI TREVISO – BONDI FERRARA 94-74

DE’ LONGHI: Sabatini 5 (1/3, 1/3), Musso 13 (2/2, 3/3), Negri 7 (2/6, 1/4), Antonutti 19 (4/4, 2/4), Brown 14 (7/12 da 2); De Zardo 5 (1/1, 1/1), Bruttini 4 (2/2 da 2), Swann 10 (2/2, 2/4), Rota, Imbrò 5 (1/2, 1/2), Lombardi 12 (6/8, 0/2). Ne: Fantinelli. All.: Pillastrini
BONDI: Moreno 5 (2/3, 0/2), Cortese 19 (2/4, 3/8), Rush 12 (3/8, 2/6), Hall 7 (2/5, 1/3), Fantoni 13 (5/6 da 2); Carella, Donadoni, Molinaro 0 (0/2, 0/2), Panni 18 (2/4, 4/7). Ne: Drigo. All.: Bonacina
ARBITRI: Brindisi, Cappello, Wassermann
NOTE: pq 25-18, sq 51-40, tq 74-57. Tiri liberi: TV 5/9, FE 12/17. Rimbalzi: TV 28+7 (Lombardi 4+2), FE 22+9 (Moreno 6+2). Assist: TV 21 (Sabatini 6), FE 17 (Moreno e Cortese 6). Fallo antisportivo a Antonutti al 25’09” (59-48) e a Imbrò al 34’08” (81-61). Spettatori: 4035.

Nell'altra garauno Trieste-Montegranaro 105-74.