Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garauno finisce 94-74 per la De Longhi

GRANDE TVB ANCHE FERRARA DEVE ARRENDERSI

5 in doppia cifra ed ancora grande spettacolo


TREVISO - Inizia bene la De Longhi anche i quarti di finale: Ferrara sepolta da 20 punti anche se tutto sommato non è stato facilissimo per Treviso piegare la resistenza degli ospiti. Inizio scoppiettante per entrambe le squadre, con costruzioni offensive efficaci. Ferrara preferisce le giocate sotto canestro trovando in Fantoni (75% da due) e Rush (7pt) punti importanti per rimanere a contatto ad una Treviso che, con la tripla di Antonutti e la schiacciata di Brown (8pt) dopo un recupero difensivo sempre dell’ala friulana, si trova a condurre sul 21-13 quando mancano 3 minuti al termine del primo quarto. Cortese si sblocca da oltre l’arco ma Swann e Imbrò, con due penetrazioni, chiudono il quarto in favore di TVB per 25-18. Treviso nel secondo quarto mantiene alte le proprie percentuali al tiro, il parziale di 7-0 firmato Swann e Antonutti (15 punti, 4/5 da due, 2/3 da tre) porta avanti TVB di 15pt (36-21). Eric Lombardi mostra il suo atletismo in area con rimbalzi e correzioni a canestro che aumentano il divario: 42-27 a metà quarto. Prima dell’intervallo lungo Antonutti realizza subendo fallo e Mike Hall (eletto miglior giocatore straniero del campionato) mostra il suo talento con 5 punti da campione assoluto che permettono alla Bondi di portarsi sul -11 (51-40). Al rientro in campo la trama della partita continua sulla falsa riga del primo tempo, con la De’Longhi che conduce sul +10 grazie all’appoggio a canestro di Brown (59-46). Il fallo antisportivo di Antonutti scalda gli animi del Palaverde, che esploderà poco dopo con le due triple consecutive di Musso (3/4 da tre). Il vero protagonista del terzo quarto, però, è un devastante Eric Lombardi (6/6 da due) che prima cancella con due stoppate Moreno e Cortese, poi schiaccia realizzando un canestro incredibile sulla sirena, per il 74-57 con cui le squadre chiudono il terzo periodo. L’ultimo quarto è tutto in discesa per Treviso, che continua a controllare il match con un’ottima difesa e spettacolari giocate in attacco. La profondità della panchina della De’ Longhi, rispetto a quella della Bondi, si fa sentire e infatti Ferrara inizia ad accusare stanchezza e mancanza di lucidità in più di un’occasione. Negli ultimi minuti i due coach fanno entrare i giovani,  e per TVB è proprio Lorenzo De Zardo a chiudere il match prima con una tripla e poi con una grande schiacciata dopo aver rubato palla a centrocampo.

DE’ LONGHI TREVISO – BONDI FERRARA 94-74

DE’ LONGHI: Sabatini 5 (1/3, 1/3), Musso 13 (2/2, 3/3), Negri 7 (2/6, 1/4), Antonutti 19 (4/4, 2/4), Brown 14 (7/12 da 2); De Zardo 5 (1/1, 1/1), Bruttini 4 (2/2 da 2), Swann 10 (2/2, 2/4), Rota, Imbrò 5 (1/2, 1/2), Lombardi 12 (6/8, 0/2). Ne: Fantinelli. All.: Pillastrini
BONDI: Moreno 5 (2/3, 0/2), Cortese 19 (2/4, 3/8), Rush 12 (3/8, 2/6), Hall 7 (2/5, 1/3), Fantoni 13 (5/6 da 2); Carella, Donadoni, Molinaro 0 (0/2, 0/2), Panni 18 (2/4, 4/7). Ne: Drigo. All.: Bonacina
ARBITRI: Brindisi, Cappello, Wassermann
NOTE: pq 25-18, sq 51-40, tq 74-57. Tiri liberi: TV 5/9, FE 12/17. Rimbalzi: TV 28+7 (Lombardi 4+2), FE 22+9 (Moreno 6+2). Assist: TV 21 (Sabatini 6), FE 17 (Moreno e Cortese 6). Fallo antisportivo a Antonutti al 25’09” (59-48) e a Imbrò al 34’08” (81-61). Spettatori: 4035.

Nell'altra garauno Trieste-Montegranaro 105-74.