Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Seicentomila presenze e 80mila in sfilata: resiste il record di Treviso

"A TRENTO UN'ALTRA STORICA ADUNATA DEGLI ALPINI"

Il bilancio di Renato Genovese, responsabile dell'organizzazione


TRENTO - Come tradizione la grande sfilata della domenica ha sancito l'apoteosi e la chiusura dell'Adunata Nazionale degli Alpini a Trento. Con circa 600mila presenze nella tre giorni e 80mila penne nere a sfilare, davanti, tra gli altri, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alla presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, il grande raduno, il 91esimo della serie, non ha battuto i record dell'anno precedente a Treviso. Ma la manifestazione si chiude con un bilancio nettamente positivo, come conferma Renato Genovese, vittoriese, consigliere nazionale dell'Associazione alpini, incaricato di presiedere il comitato organizzatore dell'adunata.
Il clima di festa, ma anche l'organizzazione degli alpini, hanno anche fatto dimenticare alcuni tristi episodi verificatisi alla vigilia della manifestazione, con scritte contro gli Alpini, atti vandalici e soprattutto danneggiamenti alle linee ferroviarie che hanno bloccato i treni verso Trento, ad opera, probabilmente, di esponenti dei centri sociali e degli anarchici.

Galleria fotograficaGalleria fotografica