Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, progetto da 250mila euro con 50 biciclette

NOVE POSTAZIONI DI NOLEGGIO BICI IN STRADA OVEST

La prima sorgerà all'incrocio delle Stiore


TREVISO - Nove nuove postazioni di bici a noleggio verranno installate lungo viale della Repubblica a Treviso. I lavori di realizzazione della prima “stazione”, all'incrocio delle Stiore, sono già stati consegnati.
L'iniziativa, che fa parte del Progetto Remedio avviato da tempo nel territorio trevigiano, vuole incentivare una nuova gestione, dal punto di vista economica ed energetico, delle strade  più densamente trafficate.
Il progetto per i punti del cosiddetto bike sharing lungo i cinque chilometri di una delle principali arterie del capoluogo, richiederà un importo di circa 250mila euro (su 326.480 complessivamente finanziati, con il contributo della Comunità Europea): al termine degli interventi, cinquanta biciclette collegheranno in modo sostenibile le quasi mille attività poste lungo la cosiddetta Strada Ovest, sia tra di loro sia con il centro città.
Remedio è un programma che nasce dal concept “I love Strada Ovest in classe A’’,  un percorso che mira a promuovere la nascita di un “condominio orizzontale”, completo di un proprio logo identificativo, al fine di migliorare l’immagine delle attività residenti e di innescare un processo di energy management e di sviluppo economico dell’intero asse. Il “condominio orizzontale’’ si tradurrà in un'associazione no-profit, costituita principalmente dai rappresentanti delle attività che gravitano sulla strada, con il patrocinio e l’affiancamento dei tre enti che hanno promosso e sostenuto l'iniziativa: il Comune di Treviso, quello di Villorba e la Provincia di Treviso, i quali hanno sottoscritto a fine 2017 un protocollo d’intesa.