Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, per˛, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente intorno alle 9.30, inutili i soccorsi con l'eliambulanza

TRATTORE SI RIBALTA, 42ENNE MUORE SCHIACCIATO

Andrea Bortolin al lavoro in un vigneto a Farra


FARRA DI SOLIGO - E' morto schiacciato dal trattore che stava guidando per irrorare le viti. L'ennesimo, tragico incidente sul lavoro è costato la vita ad Andrea Bortolin 42enne di Col San Martino, in comune di Farra di Soligo. L'uomo, questa mattina intorno alle 9.30, era all'opera in un vigneto, sulle pendici del colle del santuario di Collagù: all'improvviso il mezzo di cui era al volante, per cause ancora da accertare, si è ribaltato, rotolando nel pendio. L'agricoltore è stato travolto: il suo corpo è stato trovato un paio di filari più in basso al punto dove stava lavorando. Scattato l'allarme, in pochi minuti è arrivata l'equipe medica del Suem con l'elicottero di Treviso Emergenza, ma per il 42enne non c'è stato purtroppo più nulla da fare: troppo grave, in particolare, il trauma per lo schiacciamento toracico subito nella caduta. Le indagini per stabilire con precisione l'accaduto sono ora affidate ai Carabinieri di Col San Martino e ai tecnici dello Spisal dell'Ulss 2.