Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente intorno alle 9.30, inutili i soccorsi con l'eliambulanza

TRATTORE SI RIBALTA, 42ENNE MUORE SCHIACCIATO

Andrea Bortolin al lavoro in un vigneto a Farra


FARRA DI SOLIGO - E' morto schiacciato dal trattore che stava guidando per irrorare le viti. L'ennesimo, tragico incidente sul lavoro è costato la vita ad Andrea Bortolin 42enne di Col San Martino, in comune di Farra di Soligo. L'uomo, questa mattina intorno alle 9.30, era all'opera in un vigneto, sulle pendici del colle del santuario di Collagù: all'improvviso il mezzo di cui era al volante, per cause ancora da accertare, si è ribaltato, rotolando nel pendio. L'agricoltore è stato travolto: il suo corpo è stato trovato un paio di filari più in basso al punto dove stava lavorando. Scattato l'allarme, in pochi minuti è arrivata l'equipe medica del Suem con l'elicottero di Treviso Emergenza, ma per il 42enne non c'è stato purtroppo più nulla da fare: troppo grave, in particolare, il trauma per lo schiacciamento toracico subito nella caduta. Le indagini per stabilire con precisione l'accaduto sono ora affidate ai Carabinieri di Col San Martino e ai tecnici dello Spisal dell'Ulss 2.