Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente Canal: "In autunno l'adesione ad Iccrea"

BCC MONSILE, ASSEMBLEA RECORD CON OLTRE MILLE SOCI

Utile a 1,8 milioni e indici patrimoniali sopra la media


MONASTIER - Oltre mille soci (per la precisione 1.085, su un totale di 6.030 aventi diritto di voto), tra presenti fisicamente e rappresentati con delega, domenica mattina 20 maggio hanno partecipato nell'auditorium di Ca' Tron di Roncade, all'assemblea generale dei soci di Banca di Monastier e del Sile Credito Cooperativo. Il bilancio 2017 si è chiuso con un utile di un milione e 821mila euro (in aumento del 46,4% rispetto al 2016), un patrimonio netto di 91 milioni (incremento del 2,2%) e buoni indici di solidità patrimoniale e di qualità del credito.
“Mentre ci apprestiamo a festeggiare i 110 anni di attività della nostra banca, che celebreremo il 31 maggio prossimo – ha aperto l'assemblea il presidente Renzo Canal, presidente di BCC Monsile – siamo consapevoli che il 2018 traccia una linea di confine nella storia bancaria e cooperativa italiana. In autunno convocheremo infatti un'assemblea straordinaria in cui la compagine sociale dovrà votare l'adesione al Gruppo bancario cooperativo Iccrea, che sarà operativo dal 01 gennaio 2019, in virtù della Riforma del Credito cooperativo italiano. Per noi si tratta di prendere (di acquisire un nuovo e più forte assetto organizzativo, maggiori opportunità sul piano dei servizi offerti a soci e clienti) senza perdere (la specializzazione, la capacità di relazione, la flessibilità e reattività nel dare risposte: tutte peculiarità che caratterizzano il nostro modello e la nostra BCC)".
Canal ha sottolineato come, dall'osservatorio della bcc trevigiana, si scorgano segnali di ripresa, ma, allo stesso tempo, non ha nascosto come un freno "potrebbe derivare dai nuovi ed ulteriori vincoli posti dalla normativa bancaria europea".
Il direttore generale di BCC Monsile, Arturo Miotto, ha descritto gli aspetti tecnici del bilancio 2017. “La raccolta diretta presso la clientela è stata di 826 milioni di euro (più 1,7% rispetto al 2016), quella indiretta di 260 milioni (più 6,7%) - ha spiegato -. Abbiamo cercato di ottimizzare l'organizzazione, limando i costi ove era possibile. I nostri attuali indici esprimono buoni livelli di solidità patrimoniale e di qualità del credito (il CET1 Ratio è 13,87%, contro la media del sistema bancario italiano del 12,40%). La nostra determinazione è quella di rimanere una banca di relazione che opera a supporto delle famiglie e delle imprese del territorio, integrando le modalità tradizionali del 'fare banca' con quelle attuali, determinate dall'innovazione digitale. Siamo fieri di far parte del sistema Iccrea, che dal 01 gennaio 2019 diventerà la prima banca locale italiana”.
Il bilancio 2017 di BCC Monsile è stato approvato a maggioranza, con un solo voto di astensione.