Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente Canal: "In autunno l'adesione ad Iccrea"

BCC MONSILE, ASSEMBLEA RECORD CON OLTRE MILLE SOCI

Utile a 1,8 milioni e indici patrimoniali sopra la media


MONASTIER - Oltre mille soci (per la precisione 1.085, su un totale di 6.030 aventi diritto di voto), tra presenti fisicamente e rappresentati con delega, domenica mattina 20 maggio hanno partecipato nell'auditorium di Ca' Tron di Roncade, all'assemblea generale dei soci di Banca di Monastier e del Sile Credito Cooperativo. Il bilancio 2017 si è chiuso con un utile di un milione e 821mila euro (in aumento del 46,4% rispetto al 2016), un patrimonio netto di 91 milioni (incremento del 2,2%) e buoni indici di solidità patrimoniale e di qualità del credito.
“Mentre ci apprestiamo a festeggiare i 110 anni di attività della nostra banca, che celebreremo il 31 maggio prossimo – ha aperto l'assemblea il presidente Renzo Canal, presidente di BCC Monsile – siamo consapevoli che il 2018 traccia una linea di confine nella storia bancaria e cooperativa italiana. In autunno convocheremo infatti un'assemblea straordinaria in cui la compagine sociale dovrà votare l'adesione al Gruppo bancario cooperativo Iccrea, che sarà operativo dal 01 gennaio 2019, in virtù della Riforma del Credito cooperativo italiano. Per noi si tratta di prendere (di acquisire un nuovo e più forte assetto organizzativo, maggiori opportunità sul piano dei servizi offerti a soci e clienti) senza perdere (la specializzazione, la capacità di relazione, la flessibilità e reattività nel dare risposte: tutte peculiarità che caratterizzano il nostro modello e la nostra BCC)".
Canal ha sottolineato come, dall'osservatorio della bcc trevigiana, si scorgano segnali di ripresa, ma, allo stesso tempo, non ha nascosto come un freno "potrebbe derivare dai nuovi ed ulteriori vincoli posti dalla normativa bancaria europea".
Il direttore generale di BCC Monsile, Arturo Miotto, ha descritto gli aspetti tecnici del bilancio 2017. “La raccolta diretta presso la clientela è stata di 826 milioni di euro (più 1,7% rispetto al 2016), quella indiretta di 260 milioni (più 6,7%) - ha spiegato -. Abbiamo cercato di ottimizzare l'organizzazione, limando i costi ove era possibile. I nostri attuali indici esprimono buoni livelli di solidità patrimoniale e di qualità del credito (il CET1 Ratio è 13,87%, contro la media del sistema bancario italiano del 12,40%). La nostra determinazione è quella di rimanere una banca di relazione che opera a supporto delle famiglie e delle imprese del territorio, integrando le modalità tradizionali del 'fare banca' con quelle attuali, determinate dall'innovazione digitale. Siamo fieri di far parte del sistema Iccrea, che dal 01 gennaio 2019 diventerà la prima banca locale italiana”.
Il bilancio 2017 di BCC Monsile è stato approvato a maggioranza, con un solo voto di astensione.