Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente ad Istrana mercoledì, inutili i soccorsi

SCIVOLA IN UNA CANALETTA E MUORE ANNEGATO A 55 ANNI

Flavio Santoro voleva recuperare una borsa caduta in acqua


ISTRANA - Ha cercato di recuperare la sua borsa, caduta in una canaletta, ma è scivolato ed è stato trascinato dalla corrente, annegando. E' morto così Flavio Santoro, 55 anni, di Casale sul Sile, addetto delle lettura dei contatori dell'acqua. L'incidente letale è avvenuto intorno alle 10, ad Istrana, in via Fratelli Bandiera. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo aveva appoggiato la sacca su un muretto, lungo una piccola roggia. Inavvertitamente, la borsa, con dentro gli strumenti di lavoro e le chiavi dell'auto, è finita in acqua: il 55enne, allora si è tolto le scarpe, ed è entrato nella canaletta per cercare di afferrarla. Ha però perso l'equilibrio ed è stato risucchiato dalla corrente. I primi a lanciare l'allarme e a tentare di soccorrere lo sfortunato, sono stati gli operai di un cantiere stradale nei pressi. I vigili del fuoco, giunti sul posto pochi minuti dopo, hanno recuperato il corpo portandolo in un'area asciutta di un vicino sifone. I pompieri hanno iniziato la rianimazione cardiopolmonare, poi continuata dal personale del Suem 118: purtroppo, nonostante gli sforzi, per l'uomo non ha più ripreso conoscenza e alla fine il medico ha dichiarato il decesso. Sull'accaduto ora indagano i Carabinieri di Istrana.



Galleria fotograficaGalleria fotografica