Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pronto entro il 2019, l'azienda libererÓ il sito in via Polveriera

AL VIA IL PROGETTO DEL NUOVO DEPOSITO PER I BUS DI MOM

Nell'area lungo la Castellana, ci sarÓ anche un bosco urbano


TREVISO - Al via il progetto per il nuovo deposito Mom di Treviso. Il nuovo polo, destinato ai servizi per la logistica, sorgerà lungo via Castellana, vicino all'attuale officina dell'azienda del trasporto pubblico locale: avrà una superficie di circa 33.000 metri quadrati, di cui 23mila per un mega parcheggio per 230 bus e 80 auto del personale. Oltre gli uffici e alla sala autisti, troveranno spazio una stazione coperta per il rifornimento dei mezzi a gasolio e a metana e di ricarica per quelli elettrici, un impianto per il lavaggio, una torre faro per l'illuminazione e varie altre attrezzature. Ma il progetto prevede anche un piccolo bosco urbano e un viale alberato, per ridurre l'impatto ambientale.
L'investimento complessivo supera di poco i 6 milioni di euro, a realizzare l'opera sarà l'impresa di costruzioni trevigiana Cev: entro 150 giorni dovrà essere presentato il progetto esecutivo, per completare il lavori entro l'anno prossimo.
“Dopo l’acquisizione dell’officina avvenuta nel 2017 per 2,3 milioni di euro – sottolinea il presidente di Mom Giacomo Colladon - si completa così il progetto strategico per la creazione di un polo moderno e attrezzato dedicato ai servizi per il trasporto pubblico locale”.
Appena pronto, Mom lascerà così l'attuale deposito di via Polveriera, vicino all'ospedale, contribuendo a sgravare di traffico il quartiere e liberando l'area per la futura cittadella sanitaria.”Il prossimo obiettivo? - ribadisce Colladon - Si chiama nuova autostazione di Treviso. Mom è pronta, confidiamo lo sia anche il Comune di Treviso”.