Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fino al 2012 era stato direttore del prodotto del gruppo di Ponzano

MANAGER BENETTON STRONCATO DA UN INFARTO A 53 ANNI

Vincenzo Scognamiglio era uno dei consulenti richiamati da Luciano Benetton


TREVISO - Ad essergli fatale, con ogni probabilità, è stato un infarto nella notte tra martedì e mercoledì. E' morto, all'improvviso, ad appena 53 anni, Vicenzo Scognamiglio: era uno dei manager che Luciano Benetton aveva rivoluto con sè, una volta tornato alla guida dell'azienda di famiglia, per rilanciare il colosso trevigiano dell'abbigliamento.
Originario di Torre del Greco, in provincia di Napoli, Scognamiglio aveva già lavorato per un decennio in Benetton: dal 2003, infatti, era stato direttore del prodotto e dello stile di United Colors. Di fatto, guidava il team creativo che si occupava delle collezioni del marchio trevigiano. Aveva lasciato Villa Minelli nel 2012, andando a ricoprire analoghi incarichi in azidende del settore in Estremo Oriente, prima di essere richiamato, qualche mese fa, insieme ad altri dirigenti "storici" come "consulente per il prodotto", nella squadra del più anziano dei fratelli fondatori. Ora, putroppo, la prematura scomparsa ha messo fine a questa nuova avventura, suscitando profondo cordoglio anche nel gruppo di Ponzano.

Galleria fotograficaGalleria fotografica