Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica l'itinerario tra bellezze storiche e degustazioni enogastronomiche

IN DUEMILA ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE DELLE COLLINE DEL SOLIGO

Boom di iscrizioni per la nona edizione di "Rive Vive"


La chiesa di S. LorenzoFARRA DI SOLIGO - Giunta quest’anno alla nona edizione, la passeggiata Rive Vive in programma domenica 27 a Farra di Soligo, è un percorso sensoriale unico, che si snoda tra le più belle colline del comprensorio, ricco di storia, arte e simbolo di una viticoltura pregiata e d’avanguardia. Un’opportunità per conoscere le locali aziende vitivinicole ed alcuni siti storico-culturali quali: il Santuario di Collagù, le Torri di Credazzo (X sec.), la Chiesa di San Lorenzo (X sec.) la Chiesetta Santuario di San Gallo (XIV sec.) Villa Badoer Caragiani-Ricci (XVII sec.), Villa Savoini (XIV sec.) e Villa Maria dei conti Bevacqua di Panigai.
Il territorio delle colline dell’Alta Marca Trevigiana è entrato a far parte dei paesaggi votati alla candidatura Unesco, perché viene identificato come paesaggio culturale, ossia un sito che é originato dalla combinata attività dell’uomo e della natura. Le Colline del Prosecco Superiore appartengono alla categoria di paesaggi generati da un processo continuo, evoluitosi nella storia e attraverso il quale la comunità locale e la sua cultura artistica, tecnica e produttiva, si sono organizzate in risposta a caratteristiche dell’ambiente fisico del tutto particolari. La complessità paesaggistica del sito, è rappresentata in opere pittoriche del Rinascimento Italiano, conosciute in tutto il mondo, che ne attestano il suo valore di universalità.
Anche quest’anno dopo pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, giunte da tutto il Nord Italia ed alcune anche dall’estero, si sono superate le duemila adesioni, così i responsabili dell’evento, per non intasare i sentieri e i posti di ristoro, hanno dovuto bloccare le adesioni e dividere l’escursione in due percorsi. Percorso Est di dieci chilometri e percorso Ovest di otto Si potranno degustare i Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg delle cantine artigiane locali, insieme ai piatti tipici della gastronomia veneta, preparati da prestigiosi ristoratori della zona. Per accompagnare la degustazione, tra paesaggi mozzafiato e siti ad interesse storico e culturale, per chi lo desidera, ci saranno a disposizione esperti conoscitori del territorio, per un tour guidato alla scoperta delle bellezze storiche, artistiche e naturalistiche, disseminate lungo i percorsi.
Diego Berti