Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Altra chance per la De Longhi del botto esterno

TVB CERCA LA RIVINCITA A TRIESTE IN GARADUE

Brown è ancora incerto, gara ancora più difficile


TREVISO - A 48 ore di distanza dalla prima sfida chiusa con la vittoria dell'Alma Trieste 84-78, domani, martedì, alle 20.30 la De' Longhi TVB tornerà in campo all'Alma Arena per gara2 della serie di semifinale al meglio delle 5 gare
IL PROGRAMMA: dopo gara1 finita 84-78 per l'Alma martedì 29 alle 20.30 all'Alma Arena di Trieste è subito in programma gara2. Gara3 sarà al Palaverde di Villorba venerdì 1 giugno alle 20.30 (info prevendita qui sotto). L'eventuale gara4 ancora al Palaverde domenica 3 giugno (ore 18.00), l'eventuale gara5 a Trieste mercoledì 6 giugno alle 20.30.
La De' Longhi TVB ha per gara2 di domani il dubbio sull'impiego di John Brown, toccato duro al ginocchio destro.
ARBITRI Ursi, Noce e Centonza
 
PRECEDENTI STAGIONALI
Quattro incontri ufficiali questa stagione tra TVB e Trieste, con tre vittorie dell'Alma, tutte in casa sua: la prima in finale di Supercoppa per 88-78, la seconda in Regular Season 91-83, la terza quella di ieri; una vittoria per la De' Longhi TVB nella gara di ritorno al Palaverde per 83-63.
 
INFO VIABILITA' TIFOSI TREVIGIANI A TRIESTE
Saranno circa 300 i tifosi trevigiani, tra tifo organizzato e altri, che andranno a Trieste per gara2 di domani. A questo proposito la Questura di Trieste ha emanato alcune direttive per raggiungere il palasport triestino: i veicoli dovranno obbligatoriamente imboccare l’uscita “Wartsila/Grandi Motori”, sito presso il quale verrà effettuato il prefiltraggio preventivo da parte della Polizia di Stato, al fine di garantire la sicurezza e ottimizzare i tempi, permettendo così alla tifoseria ospite di entrare tempestivamente nel settore del palasport riservato.
I sostenitori ospiti che raggiungeranno Trieste con mezzi privati, saranno trasportati all’AlmaArena con navette messe a disposizione dalla Trieste Trasporti, lasciate le proprie vetture nell’area della Wartsila/Grandi Motori, presidiata dalle Forze dell’ordine durante la partita, riprendendo poi la propria vettura al termine dell’incontro.
 
DICHIARAZIONI
COACH STEFANO PILLASTRINI
"In gara2 dovremo continuare a fare bene quello che ci è riuscito meglio ieri e migliorare invece dove siamo stati meno efficaci: innanzitutto dobbiamo assolutamente evitare di concedere canestri facili che in gare come queste fanno molto male, quindi fare abbassare la qualità del loro gioco d'attacco. Da lì, cioè dalla nostra intensità e applicazione difensiva, possono nascere per noi opportunità di accelerare il gioco e trovare soluzioni per correre di più. Ma sappiamo che, specie fuori casa, in una semifinale non è facile spingere spesso il contropiede, quindi per vincere ci vorrà anche una migliore circolazione di palla a difesa schierata e una minor quantità di palle perse. Queste sono partite fisiche, con un livello molto alto, ogni dettaglio fa la differenza. Brown? Vedremo se riuscirà a giocare, ma dobbiamo essere pronti ad ogni eventualità."