Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Campagna di mammografie anche per le donne da 45 anni in su

LA REGIONE ABBASSA L'ETÀ PER LO SCREENING CONTRO IL CANCRO AL SENO

La misura annunciata dal governatore Lucaa Zaia


TREVISO - Scenderà da 45 a 50 anni l’età di ingresso delle donne nel programma di screening mammografico delle Ulss venete. Lo ha annunciato il presidente della Regione Luca Zaia, intervenendo a Godega S. Urbano ad un incontro promosso dalla Lega italiana per la lotta ai tumori. Il tema della riunione era proprio la prevenzione delle neoplasie al seno. L’abbassamento dell’età per accedere ai controlli, con conseguente ampliamento della platea delle interessate, era particolarmente atteso dopo le polemiche per la limitazione delle visite senologiche con ecografia a carico del sistema sanitario solo alle pazienti sintomatiche.