Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Campagna di mammografie anche per le donne da 45 anni in su

LA REGIONE ABBASSA L'ETÀ PER LO SCREENING CONTRO IL CANCRO AL SENO

La misura annunciata dal governatore Lucaa Zaia


TREVISO - Scenderà da 45 a 50 anni l’età di ingresso delle donne nel programma di screening mammografico delle Ulss venete. Lo ha annunciato il presidente della Regione Luca Zaia, intervenendo a Godega S. Urbano ad un incontro promosso dalla Lega italiana per la lotta ai tumori. Il tema della riunione era proprio la prevenzione delle neoplasie al seno. L’abbassamento dell’età per accedere ai controlli, con conseguente ampliamento della platea delle interessate, era particolarmente atteso dopo le polemiche per la limitazione delle visite senologiche con ecografia a carico del sistema sanitario solo alle pazienti sintomatiche.