Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Bioenologia 2.0 si offre di preservare l'ingrediente creato nel 1894

CRISI MELEGATTI: UN'AZIENDA DI ODERZO "ADOTTA" IL LIEVITO MADRE

L'intervista al titolare, Maurizio Polo


Arriva dalla Marca trevigiana un aiuto per preservare l’ingrediente fondamentale della produzione Melegatti, il lievito madre. Bioenologia 2.0, azienda di Oderzo leader nella produzione di lieviti per vino, birra e panificazione ha deciso di mettere a disposizione a titolo gratuito personale ed impianti, al fine di accudire e far proseguire questo patrimonio unico e prezioso, creato nel 1894 .
Il “lievito madre”, che necessita di quotidiane cure e che ogni giorno deve essere "rinfrescato" per essere impiegato al meglio nell'impasto (di cui si occupa al momento un operaio con encomiabile spirito di responsabilità), potrebbe essere trasferito e custodito all’interno degli stabilimenti di Oderzo in attesa di capire cosa ne sarà di Melegatti dopo il fallimento. Maurizio Polo, amministratore unico di Bioenologia 2.0, si impegna quindi a preservare il cuore e l’emblema di un'impresa che ha saputo lavorare e investire sulla qualità e, qualora si rendesse necessario, a procedere alla mappatura del suo lievito madre.
Sentiamo le sue parole.