Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/279: MCILROY TRIONFA NEL TOUR CHAMPIONSHIP

Il nordirlandese si aggiudica la FedEx Cup e il jackpot da 15 miloni di dollari


ATLANTA (USA) - Siamo all’ultimo atto del Tour FedEx Cup, che tiene impegnati gli appassionati nel mese di agosto, con i tre tornei: è iniziato con il Northern Trust disputato nel New Jersey, poi si è giocato il BMW Championship nell’Illinois, tocca ora al terzo, il Tour...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurata la nuova ala della struttura di Monastier

"COME UN VERO OSPEDALE": LA CASA DI CURA GIOVANNI XXIII SI AMPLIA

I commenti del governatore Zaia, dell'ad Geretto e del coordinatore infermieristico Florian


MONASTIER - Una centrale di sterilizzazione da 740 metri quadrati con collegamenti attraverso canali pnueumatici, unica in Veneto, quattro nuove sale operatorie, un nuovo reparto di Medicina con 34 posti letto.
La Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier continua il suo sviluppo: inaugurato la nuova ala della struttura, realizzata in sei mesi di lavori, con un investimento di una decina di milioni. E per le esigenze del nuovo polo sono stati assunti 15 tra medici, infermieri e tecnici, dopo l'aumento del personale complessivo del 5% attuato nel 2017.
"La casa di cura l'anno scorso ha effettuato oltre diecimila ricoveri, di cui il 30 per cento di persone provenienti da fuori regione, e oltre 400mila tra visite, esami diagnostici e prestazioni ambulatoriali", ha ricordato l'amministratore delegato Gabriele Geretto. A tagliare il nastro, insieme a numerosi altri ospiti del mondo sanitario, delle istituzioni e dell'imprenditoria, il presidente della Regione, Luca Zaia: il governatore ha ribadito che "la sfida pubblico - privato, anche in sanità, contribuisce a migliorare il servizio".

Nel video obiettivi e caratteristiche dei nuovi reparti e delle nuove sale operatorie