Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurata la nuova ala della struttura di Monastier

"COME UN VERO OSPEDALE": LA CASA DI CURA GIOVANNI XXIII SI AMPLIA

I commenti del governatore Zaia, dell'ad Geretto e del coordinatore infermieristico Florian


MONASTIER - Una centrale di sterilizzazione da 740 metri quadrati con collegamenti attraverso canali pnueumatici, unica in Veneto, quattro nuove sale operatorie, un nuovo reparto di Medicina con 34 posti letto.
La Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier continua il suo sviluppo: inaugurato la nuova ala della struttura, realizzata in sei mesi di lavori, con un investimento di una decina di milioni. E per le esigenze del nuovo polo sono stati assunti 15 tra medici, infermieri e tecnici, dopo l'aumento del personale complessivo del 5% attuato nel 2017.
"La casa di cura l'anno scorso ha effettuato oltre diecimila ricoveri, di cui il 30 per cento di persone provenienti da fuori regione, e oltre 400mila tra visite, esami diagnostici e prestazioni ambulatoriali", ha ricordato l'amministratore delegato Gabriele Geretto. A tagliare il nastro, insieme a numerosi altri ospiti del mondo sanitario, delle istituzioni e dell'imprenditoria, il presidente della Regione, Luca Zaia: il governatore ha ribadito che "la sfida pubblico - privato, anche in sanità, contribuisce a migliorare il servizio".

Nel video obiettivi e caratteristiche dei nuovi reparti e delle nuove sale operatorie