Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurata la nuova ala della struttura di Monastier

"COME UN VERO OSPEDALE": LA CASA DI CURA GIOVANNI XXIII SI AMPLIA

I commenti del governatore Zaia, dell'ad Geretto e del coordinatore infermieristico Florian


MONASTIER - Una centrale di sterilizzazione da 740 metri quadrati con collegamenti attraverso canali pnueumatici, unica in Veneto, quattro nuove sale operatorie, un nuovo reparto di Medicina con 34 posti letto.
La Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier continua il suo sviluppo: inaugurato la nuova ala della struttura, realizzata in sei mesi di lavori, con un investimento di una decina di milioni. E per le esigenze del nuovo polo sono stati assunti 15 tra medici, infermieri e tecnici, dopo l'aumento del personale complessivo del 5% attuato nel 2017.
"La casa di cura l'anno scorso ha effettuato oltre diecimila ricoveri, di cui il 30 per cento di persone provenienti da fuori regione, e oltre 400mila tra visite, esami diagnostici e prestazioni ambulatoriali", ha ricordato l'amministratore delegato Gabriele Geretto. A tagliare il nastro, insieme a numerosi altri ospiti del mondo sanitario, delle istituzioni e dell'imprenditoria, il presidente della Regione, Luca Zaia: il governatore ha ribadito che "la sfida pubblico - privato, anche in sanità, contribuisce a migliorare il servizio".

Nel video obiettivi e caratteristiche dei nuovi reparti e delle nuove sale operatorie