Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurata la nuova ala della struttura di Monastier

"COME UN VERO OSPEDALE": LA CASA DI CURA GIOVANNI XXIII SI AMPLIA

I commenti del governatore Zaia, dell'ad Geretto e del coordinatore infermieristico Florian


MONASTIER - Una centrale di sterilizzazione da 740 metri quadrati con collegamenti attraverso canali pnueumatici, unica in Veneto, quattro nuove sale operatorie, un nuovo reparto di Medicina con 34 posti letto.
La Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier continua il suo sviluppo: inaugurato la nuova ala della struttura, realizzata in sei mesi di lavori, con un investimento di una decina di milioni. E per le esigenze del nuovo polo sono stati assunti 15 tra medici, infermieri e tecnici, dopo l'aumento del personale complessivo del 5% attuato nel 2017.
"La casa di cura l'anno scorso ha effettuato oltre diecimila ricoveri, di cui il 30 per cento di persone provenienti da fuori regione, e oltre 400mila tra visite, esami diagnostici e prestazioni ambulatoriali", ha ricordato l'amministratore delegato Gabriele Geretto. A tagliare il nastro, insieme a numerosi altri ospiti del mondo sanitario, delle istituzioni e dell'imprenditoria, il presidente della Regione, Luca Zaia: il governatore ha ribadito che "la sfida pubblico - privato, anche in sanità, contribuisce a migliorare il servizio".

Nel video obiettivi e caratteristiche dei nuovi reparti e delle nuove sale operatorie