Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dal 28 giugno al 31 luglio alla Filanda Motta di Campocroce di Mogliano

PREZIOSI, PAMBIERI, SIRAVO... SVELATO IL CARTELLONE DI TEMA CULTURA FESTIVAL

Grandi nomi del teatro, giovani talenti, stage e workshop


MOGLIANO VENETO - Giuseppe Pambieri, Alessandro Preziosi, Edoardo Siravo... Questi sono solo alcuni dei nomi presenti nel cartellone Tema Cultura Festival, l'evento ospitato nell'affascinante cornice della Filanda Motta di Campocroce e organizzato dall'omonima associazione culturale con il sostegno del Comune di Mogliano Venet,. Grandi nomi del teatro italiano ma anche giovani talenti. 

“Quest’anno – commenta Giulia Pelliciari, direttore artistico del festival – abbiamo voluto puntare in alto: l’intento è quello di creare un’iniziativa di ampio respiro culturale con rappresentazioni che possano far divertire, riflettere, coinvolgere, stupire, scuotere il pubblico. Vogliamo creare dibattito, formare uno spettatore consapevole e allo stesso tempo dare l’opportunità alle giovani compagnie di farsi conoscere”.

Dal 28 giugno al 31 luglio in programma sette spettacoli, di cui una prima nazionale, due appuntamenti musicali, una mostra d’arte, quattro workshop per bambini e ragazzi e uno stage di 15 giorni.

Il cartellone si apre il 28 giugno con il monologo di Giuseppe Pambieri Centomila uno nessuno”, un viaggio ironico ed emozionante attraverso l’universo di Pirandello.
Il 5 luglio sul palcoscenico la compagnia IF Prana in collaborazione con la Regione Toscana con la prima nazionale di “Scimmie”, una riscrittura del mito di Troia attualizzato nel presente.
Unica data veneta l’11 luglio per Alessandro Preziosi che porta alla Filanda Motta “Totò oltre la maschera”, un recital omaggio all’attore napoletano.
Il 19 luglio in programma “Io mai niente con nessuno avevo fatto”, testo pluripremiato portato in scena da Vucciria Teatro, teatro Bellini di Napoli che affronta il tema dell’omosessualità.
Il 26 luglio Edoardo Siravo conquisterà il pubblico con “Non ci resta che ridere”, un viaggio nella letteratura e nella poesia comica di tutti i tempi.


Due gli appuntamenti con la musica: il 19 luglio alle 19.30 Ginga, una delle più autorevoli voci gospel italiane nello spettacolo “Ginga on my mind” mentre il 26 luglio alle 19.45 Francesco Zanetti darà voce alle note di Fabrizio De André con “Storie sbagliate”.

Per la rassegna giovani palcoscenici il 31 luglio alle 19.30 studenti della London Accademy (di cui una ex allieva di Tema Cultura) presenteranno uno studio su Antigone, il 30 e il 31 luglio alle 21.00 luci accese su “Alice” prodotto dalla Compagnia La Stanza e realizzato durante uno stage in programma dal 16 al 29 luglio.

Per i bambini e i ragazzi in programma l’8-15-22-29 luglio workshop con laboratori di teatro, arti grafiche, pittura, lettura.


Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.00 mentre alle 20.30 è previsto un aperitivo con gli artisti.


Il 28 giugno alle 19.30 si inaugura la mostra “Vachement” di Martino Zanetti che sarà ospitata nella Filanda Motta per tutto il periodo del festival.

Tema Cultura Festival è una delle iniziative della rassegna Metropolis promossa dal Comune di Mogliano Veneto.