Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ennesimo incidente sul lavoro alla Europe Meat di Resana

PADRE DI 3 FIGLI PRECIPITA DAL TETTO DELL'AZIENDA E MUORE

L'operaio 46enne eseguiva manutenzioni


RESANA - Stava camminando sull’apposita passerella sopra il tetto dello stabilimento per effettuare alcuni lavori. Forse ha messo un piede in fallo o forse un malore: Umberto Simioni ha perso l’equilibrio ed è caduto, sfondando la sottostante copertura e precipitando dentro all’azienda fino a schiantarsi a terra. Un volo di oltre sette metri che non ha lasciato scampo al 46enne tecnico.
L’incidente sul lavoro è avvenuto intorno alle 9 di questa mattina, alla Europe Meat, grossa ditta di Resana, specializzata nella lavorazione delle carni. Lanciato immediatamente l’allarme dai colleghi, sul posto sono arrivati in pochi minuti gli operatori del Suem 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Simioni lascia la moglie Anna Maria e tre figli: Mattia di 18 anni, Nicola di 15 e Anna di 13. Residente a San Marco di Resana, era conosciuto da tutti come un gran lavoratore: dopo aver gestito una propria impresa di manutenzione caldaie, da alcuni anni era stato assunto come manutentore dall’azienda alimentare. Toccherà ora ai Carabinieri e ai tecnici dello Spisal ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.
E’ l’ennesimo grave infortunio sul lavoro, nella Marca, in questa prima parte del 2018, il secondo in poco più di 24 ore: lunedì mattina al grande magazzino del fai da te Leroy Merlin di Olmi, dove un addetto di 22 anni è stato colpito da un muletto in manovra, finendo in ospedale in condizioni molto serie.