Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paolo Gatto, padre di tre figli, era un pilota esperto

PRECIPITA CON IL PARAPENDIO, MORTO 54ENNE DI MONTEBELLUNA

Tradito da una raffica di vento, si schianta sul Pizzocco


SEREN DEL GRAPPA  - Con ogni probabilità a tradirlo è stata una raffica di vento improvvisa: nonostante fosse un pilota esperto, ha perso il controllo del suo parapendio schiantandosi sulle rocce del monte Pizzocco, nelle Vette Feltrine.
Ha trovato così la morte Paolo Gatto, 54 anni. Tecnico informatico, nativo di Caerano S. Marco, risiedeva a Montebelluna con la moglie ed era padre di tre figli.
L’allarme è stato lanciato, intorno alle 17.20, da un escursionista che si trovava nei pressi del Bivacco Palia, sempre sul Pizzocco, e ha notato la vela cadere. Gatto era decollato dal Monte Avena nel Bellunese per un volo tra le cime sfruttando le correnti ascensionali: l’incidente mentre era ormai sulla via del ritorno.
L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha localizzato il punto, a 1.400 metri, sulla sinistra orografica del sentiero che porta a Forcella Intrigos, e ha sbarcato a una certa distanza il tecnico di elisoccorso, calandolo con un verricello di una cinquantina di metri. Il soccorritore ha subito visto il corpo esanime del pilota e ha messo in sicurezza la vela ripiegandola, per poter far scendere il medico, che ha solamente potuto purtroppo constatare il decesso dell'uomo. In supporto alle operazioni sono stati elitrasportati due tecnici del Soccorso alpino di Feltre. Ricomposta, la salma è stata recuperata e trasportata a valle.