Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro anche con i maestri del lavoro: "Siate testimoni verso i giovani"

IL PREFETTO AI SINDACI: "UNITE FUNZIONI E SERVIZI DEI COMUNI"

Laura Lega si è confrontata con gli amministratori neoeletti


TREVISO - Mettere insieme funzioni, dalla Polizia locale ad altre attività amministrative. Con l'obiettivo di razionalizzare le (sempre più ristrette) risorse esistenti e, soprattutto, migliorare il servizio ai cittadini, spostando personale dai compiti meramente d'ufficio al territorio. E' la strada indicata dal prefetto di Treviso, Laura Lega, ai sindaci trevigiani, neo eletti o riconfermati nelle ultime elezioni comunali.
Il prefetto Lega ha voluto incontrare anche dieci trevigiani di recente insigniti della stella al merito del lavoro. La rappresentante del governo li ha spronati "ad essere testimoni verso le nuove generazioni", per trasmettere ai giovani il loro bagaglio di esperienza "non solo dal punto di vista tecnico-professionale - ha ricordato - ma soprattutto della passione, dell'impegno, della voglia di far bene ogni giorno".
E di fronte ai maestri del lavoro, Laura Lega ha ribadito anche la necessità di uno sforzo collettivo per rafforzare ancor più la sensibilità e l'attenzione per la sicurezza nei luoghi di lavoro.