Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il play arriva da Casale ed ha firmato un triennale

ALTRO BOTTO TVB: ECCO TOMASSINI. MA GIOCHERÀ DOPO NATALE

Gracis: "Lo conosco da quando era bambino"


TREVISO - La De' Longhi Treviso Basket continua la costruzione della nuova squadra annunciando il raggiungimento di un accordo triennale conGiovanni Tomassini, playmaker di 188cm, nato a Cattolica il 31 maggio 1988, nell'ultima stagione grandissimo protagonista in A2 con la maglia di Casale Monferrato. Una stagione culminata con la Finale di A2tra la sua Novipiù Casale e l'Alma Trieste, per lui finita purtroppo anzitempo causa infortunio al ginocchio destro che ha richiesto un intervento chirurgico effettuato proprio oggi con successo alla clinica Villa Salus di Reggio Emilia.Tomassini sarà il rinforzo in corso d'opera al roster che verrà messo a disposizione di coach Menetti presumibilmente dopo Natale. Una rosa che verrà completata nelle prossime settimane con tutti i tasselli e i ruoli coperti, in cui, al rientro dopo la rieducazione, Tomassini sarà un'addizione importante e prestigiosa nel reparto degli esterni. 
 
Andrea Gracis, DS della De' Longhi Treviso Basket: 
" Giovanni e' un giocatore che conosco da quando era bambino, l'ho visto crescere e sbocciare a Pesaro. E' un atleta dalle grandi qualità tecniche e morali, può giocare sia come play che come guardia, ha leadership, grande personalità e la capacità sia di giocare con i compagni e coinvolgerli, sia di prendersi la responsabilità del tiro decisivo come ha fatto spesso negli ultimi anni. Oggi si è operato e l'intervento è riuscito perfettamente, lavorerà con il nostro staff per riprendere la condizione e lo aspetteremo per qualche mese consapevoli di avere acquisito una grande addizione per il nostro roster." 
 
LA CARRIERA 
Giovanni Tomassini cresce nel settore giovanile della Scavolini Pesaro, facendo il proprio esordio in Serie A giovanissimo il 31 ottobre 2004 contro Avellino. Un anno più tardi scende a farsi le ossa in B2 con il prestito alla seconda realtà cittadina dell'epoca, la Falco. L'anno successivo torna quindi alla Vuelle, in Legadue, ottenendo già spazio (9 minuti a gara) nella squadra che ottiene la promozione in A1. Con le nazionali giovanili nel frattempo disputa tre campionati europei (2 under 20 con il bronzo nel 2007, uno under 16). 
Nella stagione 2007-08 resta in Legadue venendo girato in prestito a Pavia, con cui gioca 27 partite ad un minutaggio medio di 14,4 minuti a gara. Terminato il prestito fa nuovamente parte dell'organico pesarese, partendo dalla panchina in Serie A. Nel 2010/11 è a Rimini con i Crabs (6 punti a gara). 
Nella stagione 2011-12 è alla Reyer Venezia nel campionato di Legadue, ottiene la promozione. Poi due stagioni in A2 a Ferentino (4.6 punti a gara) e a Veroli (6.2), prima di trovare la sua stabilità e la sua consacrazione a Casale Monferrato. Dal 2014 fino all'ultima stagione, quattro anni con la maglia della Novipiù Junior Casale che lo vedono diventare uno dei migliori giocatori della intera Serie A2: nell'ultima stagione per lui 12 punti a partita con il 48% da due, il 34% da tre (salito al 44% nei playoff!), 78% ai tiri liberi con 3.5 assist e 2.5 rimbalzi. Negli anni precedenti in maglia Junior Casale medie di eccellenza (oltre 13 punti di media, 54% da due punti, tra il 35 e il 40% da tre, 3 assist).