Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche la vela di emergenza non si è aperta

PRECIPITA CON IL PARAPENDIO, 24ENNE MUORE SUL GRAPPA

La vittima è Flavio Violetto, di Cittadella


BORSO DEL GRAPPA - Il volo si è concluso in tragedia: un 25enne lanciatosi con il parapendio dalle pendici del monte Grappa, si è sfracellato al suolo perdendo la vita nel pomeriggio in località Semonzo del Grappa.
La vittima è Flavio Violetto, nativo di Castelfranco, ma residente a Cittadella: studente di fisioterapia all'università di Verona, avrebbe compiuto 25 anni il prossimo 9 luglio. Il giovane era appassionato di parapendio e, come molti altri praticanti, era salito sul Grappa per decollare dal Col del Puppolo: poco dopo aver preso quota, però, la vela si è richiusa e il 24enne ha iniziato a precipitare. Il pilota ha azionato la vela di emergenza, ma anche questa si è attorcigliata sull'altra senza aprirsi del tutto. Al termine di una caduta di diverse centinaia di metri, lo schinato è stato fatale: nonostante i soccorsi degli operatori del Suem di Crespano del Grappa e del 118 per il giovane non c'è stato nulla da fare. Sull'accaduto ora indagano i carabinieri.