Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Giovedì 5 luglio alla Filanda Motta di Campocroce di Mogliano

"SCIMMIE": DALLA GUERRA DI TROIA PER RIFLETTERE SUL GERME DELLA VIOLENZA

Prima nazionale per lo spettacolo della compagnia If Prana


MOGLIANO VENETO - Giovedì 5 luglio secondo appuntamento del Tema Cultura Festival con lo spettacolo della compagnia toscana IF Prana.
Dopo il successo dell’apertura del festival moglianese, il 5 luglio alle 21.00 alla Filanda Motta di Campocroce le luci si accenderanno su "Scimmie": testo tratto dal poema omerico Iliade, scritto e diretto da Caterina Simonelli, già semifinalista del prestigioso Premio Scenario.
Partendo dalla riscrittura del Mito di Troia e della sua caduta, lo spettacolo propone una riflessione sulla guerra, sull’uomo e sul germe della violenza che si ripete identica nei secoli attraverso un'articolata ricerca sul linguaggio, della parola e del corpo.
Nel dipanarsi del racconto della guerra, e attraverso un’analisi privata degli eroi , fanno eco gli aspetti brutali, distruttivi, irrazionali che erroneamente definiamo “animaleschi”, ma che nulla hanno a che fare con gli istinti naturali, bensì con meschini e deprecabili giochi di potere.
Le coreografie sono curate da Silvia Bennett, in scena Alessandro Balestrieri, Laura Belli, Matteo Prosperi e Lorenzo Torracchi.

In alto il link all'intervista a Giulia Pellicciari, direttore artistico del festival, e a Caterina Simonelli, regista dello spettacolo "Scimmie".

 
Il cartellone di Tema Cultura Festival prosegue l’11 luglio con l’unica data veneta per Alessandro Preziosi che porta alla Filanda Motta “Totò oltre la maschera”, un recital omaggio all’attore napoletano. Il 19 luglio in programma “Io mai niente con nessuno avevo fatto”, testo pluripremiato portato in scena da Vucciria Teatro, teatro Bellini di Napoli che affronta il tema dell’omosessualità. Il 26 luglio altra prima nazionale: Edoardo Siravo conquisterà il pubblico con “Non ci resta che ridere”, un viaggio nella letteratura e nella poesia comica di tutti i tempi.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.00 mentre alle 20.30 è previsto un aperitivo con gli artisti.
Due gli appuntamenti con la musica: il 19 luglio alle 19.30 Ginga, una delle più autorevoli voci gospel italiane nello spettacolo “Ginga on my mind” mentre il 26 luglio alle 19.45 Francesco Zanetti darà voce alle note di Fabrizio De André con “Storie sbagliate”.
Per la rassegna giovani palcoscenici il 30 luglio alle 19.30 studenti della London Accademy (di cui una ex allieva di Tema Cultura) presenteranno uno studio su Antigone, il 29 e il 30 luglio alle 21.00 luci accese su “Alice” prodotto dalla compagnia LA STANZA e realizzato durante uno stage in programma dal 16 al 29 luglio.
Tema Cultura Festival è una delle iniziative della rassegna Metropolis promossa dal Comune di Mogliano Veneto.