Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel garage anche una moto sottratta a Jesolo

PRESA LA BANDA DEGLI UTENSILI: RUBATE OLTRE 200 CHIAVI INGLESI

Arrestata dalla Polizia una coppia di Preganziol


PREGANZIOL - Oltre duecento chiavi inglesi, martelli, pinze, trapani, saldatori e svariati altri utensili da lavoro. Avevano messo su un fornito banco da officina, peccato tutti gli strumenti fossero rubati ad artigiani o ditte. La Polizia ha fermato due persone, un uomo e una donna, italiani, 39 e 34 anni.
Fondamentale la segnalazione di una cittadina, che nella notte tra martedì e mercoledì, verso le 3, ha notato due individui armeggiare sul portellone posteriore di un furgone parcheggiato in via S. Antonino a Treviso. All'arrivo della Volante, uno dei due è riuscito a fuggire, l'altro invece è stato bloccato, così come una giovane, ferma in un'auto lì vicino. Nel bagaglio della vettura gli agenti hanno trovato un campionario di attrezzi, probabilmente frutto di vari colpi. Nel garage dell'abitazione della coppia - i due convivono - a Preganziol, una successiva perquisizione ha rivelato altre decine di utensili e attrezzature da cantiere, oltre a diversi pc, alcuni piuttosto malmessi. Ma anche una moto: una Triumph Speed Triple, risultata rubata a Jesolo ad un padovano. La targa era stata contraffatta, modificando alcuni numeri e lettere, e inclinata per non essere leggibile dai velox.
Il 39enne, originario del Sud Italia, ufficialmente disoccupato, ha a suo carico diversi precedenti per furto e altri reati contro il patrimonio. Per lui è scattata anche la denuncia per ricettazione, anche perché nel suo portafogli è stata trovata una tessera sanitari, di cui era stato denunciato il furto. La compagna, al momento del fermo, aveva dichiarato di essere incinta: accompagnata al Pronto soccorso, le analisi del caso sono però risultate negative.

Galleria fotograficaGalleria fotografica