Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE ╚ L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Durante l'estate aumentano l'abbandono di immondizia e i danneggiamenti

A VILLORBA CITTADINI DETECTIVE CONTRO I FURBETTI DEI RIFIUTI

L'invito del vicesindaco Bonan: "Segnalateci gli incivili"


VILLORBA - Cestini stracolmi, spazzatura abbandonata, piccoli vandalismi: episodi che purtroppo si moltiplicano durante i mesi estivi. Per questo a Villorba, l'amministrazione comunale chiede l'aiuto dei cittadini per individuare i responsabili .“Risvegliamo la nostra tradizionale attenzione verso la comunità – dice con forza il vicesindaco Giacinto Bonan – e riprendiamo a segnalare fatti o atteggiamenti, frequenti nel periodo estivo, che offendono il patrimonio pubblico e la civile convivenza". Attraverso telefonini e social network, i residenti sono dunque invitati a segnalare eventuali atti alle autorità competenti, magari inviando informazioni utili per giungere ad identificare gli autori delle irregolarità: "Più volte le segnalazioni giunte, ad esempio, per il tramite della pagina Facebook del Comune, ci hanno permesso di intervenire con tempestività - continua Bonan -. Quindi se avete assistito ad un incidente che ha procurato danni alle barriere poste a sicurezza delle piste ciclopedonali, se avete visto qualcuno abbandonare i rifiuti domestici lungo la strada o sui cestini di cortesia, avvisate subito la Polizia locale o documentate il fatto e inviatelo alla nostra attenzione. Ogni danno cagionato da sconosciuti al patrimonio pubblico distoglie risorse e ci impoverisce, anche culturalmente”.