Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Un atto di profondo valore civile"

BLOCCA SPACCIATORE IN FUGA, CITTADINO PREMIATO DAL COMUNE

Ecomio all'"eroe per caso" della stazione


TREVISO - Il 13 luglio scorso ha bloccato uno spacciatore inseguito dalla Polizia locale, consetendo agli agenti di arrestarlo. Ora  per il suo gesto di senso civico e di coraggio, Lorenzo Pecoraro ha ricevuto un riconoscimento ufficiale da parte del Comune. Il sindaco Mario Conte, insieme al comandante della Municipale e, Maurizio Tondato, e la presidente del Consiglio comunale, Giancarlo Iannicelli, ha consegnato al giovane trevigiano, in una piccola cerimonia a Ca' Sugana, l'economio istituzionale a nome della città.
Il pusher, un immigrato richiedente asilo, sorpreso dalla Polizia locale in via Roma, correndo aveva imboccato il tunnel della stazione ferroviaria cercando di seminare i vigili che lo braccavano. Il cittadino si prontamente frapposto, impedendo allo straniero di dileguarsi nella folla. L'episodio è stato filmato dalle telecamere di sicurezza e subito girato al sindaco che lo ha diffuso sui social media per risalire all’identità dell’encomiabile “eroe per caso” e quindi poterlo ringraziare a nome di tutta la cittadinanza.
Premiati anche i quattro agenti della Polizia Locale intervenuti per il fermo dell'immigrato.
Di seguito i testi delle note di encomio, scritti personalmente dal Sindaco:
Al cittadino il riconoscimento della Comunità Trevigiana “come segno di sincera gratitudine per essere tempestivamente intervenuto placcando un giovane spacciatore poi arrestato dai nostri agenti di P.L. Un atto di straordinario coraggio e di profondo valore civile di cui siamo orgogliosi. Con stima e affetto”
Un sentito grazie anche alla Polizia Locale “Esprimiamo sincere congratulazioni per la professionalità e la capacità operativa dimostrate in occasione dell’inseguimento e del fermo di un giovane spacciatore richiedente asilo” – scrivono Sindaco e Comandante -
“L’ennesimo esempio di come la preparazione personale e lo spirito di squadra – dei quali non possiamo che andarne fieri - possono essere determinanti nel contrasto alle devianze sociali, dalle più semplici alle più complesse e pericolose, cui purtroppo assistiamo con sempre maggiore frequenza”