Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trevigiano 45enne aveva lanciato un falso allarme

"HANNO SEQUESTRATO LA MIA FIDANZATA", MA È LUI A FINIRE IN MANETTE

Ubriaco, dà in escandescenze e aggredisce gli agenti


TREVISO - Ha chiamato il 113 sostenendo che la suo fidanzata fosse tenuta sequestrata in un appartamento. In realtà si era inventato tutto e, evidentemente ubriaco, si è scagliato contro i poliziotti, accorsi nel luogo indicato. Così a finire in manette è stato lui stesso.
Alle 7 di giovedì, la Volante ha risposto alla richiesta di un uomo, secondo il quale la sua compagna era trattenuta a forza in un’abitazione in via Piave. Giunti sul posto, però, gli agenti hanno trovato solo il soggetto stesso, un 45enne italiano, molto esagitato, che continuava ad urlare di forzare la serratura. Appurato in pochi minuti che la storia non stava in piedi e l’appartamento in questione era deserto, i poliziotti hanno cercato di calmare l’individuo. La sua reazione è stata ancora più violenta, cominciando a menare calci e testate. A quel punto è stato portato in Questura.
A suo carico sono emersi parecchi precedenti per comportamenti simili. Non solo pochi mesi fa era stato arrestato per aver sparato tre colpi di arma da fuoco contro un’altra persona. Per lui dunque, è scattato un nuovo arresto per resistenza a pubblico ufficiale, violenza e minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni. Ora è in carcere, a disposizione della magistratura.