Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/253: A PERTH UN TORNEO DALLA FORMUALA SPETTACOLO

Nel divertente Handa World Super 6 si impone Ryan Fox


PERTH - È rimasto in Australia l’European Tour, seconda tappa consecutiva in quel Continente, nella stagione 2019; si disputa il divertente “ISPS Handa World Super 6 Perth”, terza edizione di uno dei tornei innovativi, valido anche per l’Asian Tour, con formula...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trevigiano 45enne aveva lanciato un falso allarme

"HANNO SEQUESTRATO LA MIA FIDANZATA", MA ╚ LUI A FINIRE IN MANETTE

Ubriaco, dÓ in escandescenze e aggredisce gli agenti


TREVISO - Ha chiamato il 113 sostenendo che la suo fidanzata fosse tenuta sequestrata in un appartamento. In realtà si era inventato tutto e, evidentemente ubriaco, si è scagliato contro i poliziotti, accorsi nel luogo indicato. Così a finire in manette è stato lui stesso.
Alle 7 di giovedì, la Volante ha risposto alla richiesta di un uomo, secondo il quale la sua compagna era trattenuta a forza in un’abitazione in via Piave. Giunti sul posto, però, gli agenti hanno trovato solo il soggetto stesso, un 45enne italiano, molto esagitato, che continuava ad urlare di forzare la serratura. Appurato in pochi minuti che la storia non stava in piedi e l’appartamento in questione era deserto, i poliziotti hanno cercato di calmare l’individuo. La sua reazione è stata ancora più violenta, cominciando a menare calci e testate. A quel punto è stato portato in Questura.
A suo carico sono emersi parecchi precedenti per comportamenti simili. Non solo pochi mesi fa era stato arrestato per aver sparato tre colpi di arma da fuoco contro un’altra persona. Per lui dunque, è scattato un nuovo arresto per resistenza a pubblico ufficiale, violenza e minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni. Ora è in carcere, a disposizione della magistratura.