Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I parenti, non vedendolo, avevano dato l'allarme

VA A FUNGHI, TREVIGIANO DISPERSO SUI MONTI DELLA CARNIA

Ritrovato dal Soccorso alpino: si era fermato per il buio


FORNI AVOLTRI - Non vedendolo rientrare quando ormai era sera avanzata, i parenti si sono preoccupati e hanno dato l’allarme. Un 49enne di Fonte di Asolo, in provincia di Treviso, era uscito per un’escursione in Val Pesarina, in Carnia, località di cui peraltro è originario, e non aveva più dato sue notizie.
Le ricerche sono scattate intorno alle 23 di venerdì, impegnando gli uomini del Soccorso alpino di Forni Avoltri e della Guardia di Finanza di Tolmezzo.
La sua auto è stata presto individuata, sulla base delle informazioni fornite dai familiari, lungo la strada della valle nei pressi della chiesetta Culzei da dove nasce una traccia di sentiero non segnato che raggiunge il Rifugio De Gasperi. Fondamentale la collaborazione del gestore del rifugio e di alcuni scout accampati a Passo Siera: il primo lo aveva visto a pranzo e i secondi a buio fatto mentre rientrava a valle. Grazie a queste segnalazioni è stato possibile restringere l’area di ricerca: il trevigiano è stato infine nei pressi di alcuni stavoli a quota 1.200 di altitudine in località Cueste dal Mus. L’uomo si era attardato per cercare funghi ed era stato colto dal buio, scaricando il cellulare e non potendo più avvisare i parenti a casa: non disponendo di una torcia frontale aveva deciso di fermarsi e attendere il giorno. L’intervento, a cui hanno preso parte dieci soccorritori, si è concluso alle tre e mezza del mattino riconducendo l’uomo sano e salvo alla sua auto.