Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da venerdì 10 a mercoledì 15 agosto sul Passo San Boldo

PAMALI FESTIVAL: NELLA LINE-UP GLI ASIAN DUB FONDATION

Il Festival in quota tra musica, performance e arte


MEL - Parte venerdì 10 agosto la nona edizione del Pamali Festival, sei giorni di concerti ed eventi immersi nel verde del Passo San Boldo. Sei giorni di fuga dalla città in una cornice unica ricca di musica live, performance artistiche, DJ set, laboratori per grandi e bambini, incontri,  spettacoli di fuoco e flow art, con uno sguardo attento anche all’arte contemporanea con il percorso espositivo Pamarte “706 Arte in Quota”, e ancora cucina biologica, campeggio, un mercatino.
Questi gli ingredienti speciali del festival organizzato dall'Associazione Culturale Pamali Project, con il patrocinio del Comune di Mel.

Protagonista del festival, la musica: due sono i palchi  su cui saliranno alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale e internazionale. Da venerdì a mercoledì si esibiranno band e dj nazionali e internazionali per una maratona quasi no-stop di musica e divertimento.
Il 12 agosto, il concerto-evento – data in esclusiva per il Nordest – del collettivo anglo-asiatico degli Asian Dub Foundation, divenuti simbolo della lotta contro il razzismo nei confronti delle comunità orientali sul territorio britannico, con il loro inconfondibile sound fatto di una combinazione di ritmi jungle, linee di basso indu-dub, energia e chitarre punk rock, supportate da liriche militanti sparate nello stile furioso e veloce del rap e del reggae.
Spazio anche al cantautorato italiano con Luca Bassanese (10 agosto) e la sua miscela di musica popolare con ritmi sfrenati e influenze electro-balkan. Da Londra la stravaganza dei Tankus the Henge (14 agosto) con una gran carica inaspettata di funk, rock’n’roll e punk gitano.
E ancora Lehmanns Brothers (13 agosto), la funk band francese del momento, The Admirals, Savana Funk, Shanti Powa, IPERcusSONICI, EBM Earth Beat Movement.

Divertimento per tutti perché il Pamali è attento anche alle famiglie e ai bimbi, offrendo attività, laboratori, oltre a un’ampia offerta di food & beverage e un’area campeggio per chi desiderasse fermarsi.
L’ingresso è inoltre gratuito fino a 14 anni.

Biglietti e pass da 10 € a 55 €


Altre informazioni
www.pamali.it