Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente alle 18.45 sul greto del Piave

AEREO TOCCA I CAVI ELETTRICI E PRECIPITA A CIMADOLMO

Morti pilota e passeggera veneziani


CIMADOLMO - Un piccolo areo da turismo è precipitato al suolo nel tardo pomeriggio di oggi, alle 18.45 circa, mentre sorvolava il greto del Piave, in comune di Cimadolomo. Il velivolo, un PA 18 ha tranciato un cavo della media tensione e si è incendiato, schiantandosi a terra nei pressi di via Lungo Piave Inferiore. Decedute le due persone a bordo: Matteo Passatello e Ornella Pillot, pilota e passeggera, quarantenni. I corpi sono stati ritrovati carbonizzati, ma i due, secondo le prime ricostruzioni, sarebbero morti sul colpo, nell'impatto con il terreno. Scattato l'allarme, i vigili del fuoco intervenuti con il personale di Conegliano e il personale dell’elicottero Drago 71 hanno spento l’incendio, ma per le due persone a bordo non c'era ormai più nulla da fare. Sul posto il personale del Suem 118 e i carabinieri. Soccorrittori e forze dell'ordine hanno dovuto anche mettere in sicurezza la strada, dove era penzolava il moncone del cavo spezzato.

Galleria fotograficaGalleria fotografica