Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'attentato risale a sabato 11 agosto. Il boato sentito a molta distanza

BOMBE ALLA LEGA, L'ESPLOSIONE ALLE 5:09

Il procuratore Dalla Costa: "E' terrorismo"


La scala dove sono stati rinvenuti gli ordigni VILLORBA. L'esplosione alle 5.09 di sabato 11 agosto. Un baoto udito a centinaia di metri. Più di qualche residente ha chiamato la polizia locale di Villorba e la questura, segnalazioni che hanno fatto scattare i sopralluoghi.
La proveninza del boato non era pero' ben chiara. La zona del k3 è infatti disabitata. Qualcuno ha pensato ad un bancomat esploso, qualcun altro ad una bombola del gas. Gli agenti della digos hanno perlustrato la zona, compresa l'area del k3 e poi hanno setacciato gli sportelli bancomat. I sopralluoghi non ha fatto emergere nulla di anormale. Il sindaco di Villorba conferma che le prime segnalazioni sono giunte poco dopo le 5 del mattino: "In molti hanno sentito il boato e i nostri agenti hanno effettuato un sopralluogo" – dichiara Marco Serena - "Una volta accertato che non c'erano danni a strutture l'allarme è cessato anche perchè non avevamo il punto esatto e la ricerca è stata effettuato in tutta la zona".
Sono state le indagini della digos ad intercettare sul web il volantino della cellula anarchica Haris Hatzmihelakis e a far scattare altri controlli al K3.
Una volta scoperta la bomba inesplosa gli agenti hanno capito anche il disegno crinale degli attentatori: una trappola per attirare qualcuno sul luogo dopo la prima esplosione e far detonare il secondo ordigno.
Un vero e proprio attacco terroristico come conferma il procuratore di Treviso Michele Dalla Costa che ha spedito gli atti alla procura Distrettuale di Venezia competente per i reati legati all'eversione e al terrorismo. In prefettura un vertice d'urgenza tra le forze dell'ordine ha disposto controlli a tappeto al K3 ed alle altre sedi del carroccio sul territorio. Le indagini ora si muovono attorno alla galassia anarchica e sulle cellule operanti in Veneto. La rivendicazione infatti è considerata attendibile. Chi ha collocato i due ordigni conosceva il posto e forse era a conoscenza anche el fatto che nella zona non ci sono telecamere di sorveglianza nonostante la presenza di avvisi e cartelli.