Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grande entusiasmo a Sant'Antonino per vecchi e nuovi

PRESENTATA LA NUOVA TVB: "LA SERIE A CI ATTENDE"

Coach Menetti: "Siamo ambiziosi e non lo nascondiamo"


TREVISO - Presentazione in pompa magna di Treviso Basket alla palestra di Sant'Antonino: squuadra e staff tecnico sono stati osannati dal calore di 700 tifosi, che in questo roster ripongono molta fiducia. Dice coach Max Menetti: "“Questo è il momento delle ultime chiacchiere, finalmente adesso si comincia a lavorare: finora abbiamo parlato tanto, ora la parola passa alla palestra.” Una carriera fin qui vissuta a Reggio Emilia, ora ambiente nuovo. “A me piacciono molto il bianco e il blu: è una grande emozione ed una grande responsabilità, Treviso è stupenda, per ora ci ho vissuto due mesi, ho avvertito affetto e senso di responsabilità, però ora ho voglia di parlare di pallacanestro. Costruire un gruppo con la mentalità vincente sarà l‘aspetto più importante, ma quando c‘è disponibilità tutto è più facile.” Alla tua presentazione dicesti una frase che è rimasta impressa: io in A2 voglio essere di passaggio. “Vengo dalla A ed è chiaro che in questa categoria mi piacerebbe restarci il meno possibile. C’è però da fare un percorso, d’ora in poi pensiamo al da farsi. Treviso Basket è ambiziosa, altrimenti non avrebbe chiamato me ed i giocatori che sappiamo.” Che pallacanestro vedremo? “Lo scopriremo man mano: importante sarà lavorare sull’identità, una squadra che non molli mai, dia tutto ed affrontare le difficoltà. Ed in questo sarà importante il pubblico: saper affrontare le difficoltà sarà fondamentale."
La squadra lavorerà a Sant'Antonino da oggi sino al 29, giorno in cui è fissata la partenza per Domegge. Dal Cadore il ritorno a Treviso sarà domenica 2 settembre, due giorni di relax poi il 4 a Pieve di Soligo la prima amichevole contro Udine, alle 20.15. Dopodichè il torneo di San Bonifacio, 7-8 settembre con Verona, Ferrara e Mantova. Seguirà scrimmage a Sant'Antonino il 12 con Verona, il torneo di Caorle il 15 e 16 con Saratov, Reyer e Bamberg (avversario dell'esordio), altro torneo a Monfalcone 22 e 23 con Udine, Trieste e Skrljievo. Altro scrimmage in casa, con Ferrara, il 26, infine a Bologna la Supercoppa contro Fortitudo, Casale e Tortona.