Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la tabella con i tempi dei pagamenti

PROVINCIA PRIMA NEI PAGAMENTI

La Provincia paga dopo 10 giorni


TREVISO. “Posso dire con soddisfazione – dichiara il Presidente Stefano Marcon – che la Provincia di Treviso risulta al primo posto fra le Province d’Italia per tempi di pagamento con un tempo medio ponderato di 10 giorni dal ricevimento della fattura elettronica e con un tempo medio di pagamento inferiore di 26 giorni rispetto al termine di legge.”

Nel periodo preso in considerazione è stato pagato il 100% delle fatture ricevute per un ammontare totale di circa 7 milioni di euro.

“Malgrado le difficoltà nelle quali si opera – aggiunge Marcon – siamo riusciti ancora una volta a fare meglio di quanto previsto dagli obblighi di legge pagando tempestivamente tutti i fornitori.

Imprese, attività produttive e commerciali, hanno in questo modo,  il segno tangibile della concreta collaborazione, considerazione e dell’efficienza burocratica che meritano.”