Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Veneto e la provincia di Treviso le zone più calde del Paese

CALDO ADDIO, ARRIVANO I TEMPORALI

Dopo le piogge ancora sole ma con temperature nella norma


PADOVA. Il caldo record di questi giorni sta per finire. Gli esperti prevedono un calo delle temperature a partire dalle prossime ore. Poi tornerà il sole ma con temperature nella media. Ecco il comunicato appena diffuso dall'Arpav:

Dopo un periodo di tempo stabile, con l’anticiclone delle Azzorre che ha portato le temperature al di sopra delle medie del periodo (valori massimi sui 34-36°C in pianura e 32-34°C in Valbelluna), entro domani l'alta pressione inizierà a cedere per l'avvicinarsi di una profonda saccatura nord-atlantica. Un attivo fronte freddo transiterà sul Nord Italia tra sabato e domenica, causando un episodio di marcato maltempo associato ad un sensibile ma temporaneo calo termico

Oggi sono possibili rovesci e temporali localmente intensi in montagna e l’instabilità potrà occasionalmente interessare anche la pianura. Da venerdì lo spostamento verso l’arco alpino della saccatura da Nord determinerà una prima fase di rovesci e temporali prima in montagna e poi in pianura, con possibili fenomeni intensi. Tra sabato e la mattinata di domenica il passaggio della perturbazione porterà molte nubi con frequenti piogge anche intense e consistenti, di conseguenza ci sarà un netto e sensibile calo termico, anche superiore ai 10°C, con valori massimi in pianura intorno ai 20°C. Sull’arco alpino comparirà la neve sui 2000 metri. Domenica inoltre sono previsti significativi rinforzi di Bora sulla costa e dei venti da Nord in montagna.

Si tratterà tuttavia di una fase temporanea di maltempo, perché, già nella seconda parte di domenica a partire da Ovest potranno esserci ampie schiarite, grazie all’ingresso di aria più asciutta.

Da lunedì la pressione ritornerà ad aumentare, riportando tempo stabile e ben soleggiato con temperature in sensibile aumento rispetto a domenica (intorno ai 25-29°C in pianura), con clima asciutto e gradevole grazie al basso tasso di umidità che favorirà un’ottima visibilità.