Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lettera di indignazione al Presidente ANA Sebastiano Favero.

ALPINI CONTRO MAGLIETTA SALVINI

Le penne nere: "Siamo apartitici"


Una lettera indirizzata al trevigiano Sebastiano Favero, Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini per esprimere "indignazione" dovuta al fatto che il vicepremier Matteo Salvini ha indossato la maglietta degli Alpini con i simboli dell'Adunata del Centenario. Maglietta regalatagli dalla ditta che ha in concessione il marchio in alcune occasioni pubbliche .L’ha scritta Luigi Boffi penna nera e Presidente della sezione milanese. La riposta del Carroccio non si è fatta attendere e per bocca del deputato Fabio Boniardi ha chiesto la rimozione dell’autore della missiva. E’ polemica tra gli alpini e il ministro dell’Interno tanto che sul sito dell’Ana è comparso nel pomeriggio un comunicato: poche righe dove si riafferma quanto indicato dall’articolo 2 dello statuto dell’associazione: ovvero la natura apartitica del gruppo. “Ogni accostamento dei nostri simboli a situazioni politiche, personaggi politici o altro non è promosso né voluto dall’Ana” si legge nel comunicato