Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La tragedia questa mattina alla 3B di Salgareda

OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DA UNA PRESSA

La vittima è un 44enne kosovaro padre di tre figli


SALGAREDA - Tragedia sul lavoro, operaio muore schiacciato da una pressa
 -
Un altro dramma sul lavoro nella Marca. Un operaio è morto questa mattina all'interno del mobilificio "3B", leader nella produzione di pannelli di legno, in zona industriale a Salgareda. L'uomo è stato chiacciato da un braccio robotizzato con cui stava lavorando. La vittima è STragedia sul lavoro, operaio muore schiacciato da una pressa
„SS
hpejtim Gashi, 44 anni, sposato, con tre figli, di origini kosovare e residente a Ponte di Piave. Operaio specializzato, capomacchina, secondo quanto riferito dai sindacati con 20 anni di esperienza in azienda. L'incidente è avvenuto intorno alle 6.15, poco dopo l'inizio del turno: il tutto è avvenuto sotto gli occhi degli altri colleghi, che hanno lanciato l'allarme e cercato di prestare le prime cure. Quando sono arrivati gli operatori del Suem, tuttavia, per Gashi non c'era più nulla da fare.
Sindacati e Rsu hanno dichiarato una giornata di astensione dal lavoro.
La tragedia è avvenuta sotto gli occhi di alcuni colleghi di lavoro che hanno prestato i primi soccorsi e hanno chiamato il 118. Quando sono arrivati i sanitari del Suem, tuttavia, l'operaio è già morto. La vttima aveva iniziato da poco il turno di lavoro. Sul posto i tecnici dello spisal e i carabinieri che ora dovrenno stabilire la dinamica dell'incidente.