Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Novità, le rievocazioni della pace tra i due Comuni e della Battaglia del Solstizio

ALLA SCOPERTA DELLA STORIA TRA LE MALGHE DI MIANE E MEL

Domenica la 18esima rassegna dedicata all'alpeggio


MIANE - Si svolgerà domenica 2 settembre la diciottesima edizione di “Malghe tra Mel e Miane”, dedicata al mondo dell’alpeggio con numerosi eventi a Malga Budoi, rifugio Posa Puner, casera I Pian alti, bivacchi di Salvedela Nova e Vecia, Malga e bivacco Mont, Malga Canidi. La rassegna, coordinata come sempre dai due Comuni, con la collaborazione di numerose associazioni, si snoda su un percorso di circa 15 chilometri adatto anche a bambini, anziani e famiglie.
Varie e consolidate le proposte: passeggiate a piedi, in mountain bike - meritoria di segnalazione l’escursione guidata con bici e-bike proposta del Miane Bike Team -, nordic walking, musica, animazioni, degustazioni, laboratori, l’allestimento di una parete artificiale di arrampicata per bambini e ragazzi alle casere I Pian, il punto di osservazione a Mont da parte dei cacciatori della riserva alpina di Miane.
A questo nutrito elenco si affiancano due appuntamenti di valore storico: alle 10, dietro la collinetta del rifugio alpino Posa Puner, verrà narrata la battaglia del Piave dell’ottobre 1918, con una straordinaria vista sul campo dove si svolsero i combattimenti, raccontati da Franco Da Broi, storico e presidente della Sezione Artiglieri di Miane.
Alle 11.30, al Pont de Val d’Arch avverrà la cerimonia in ricordo dei 180 anni dell’accordo di pace intercorso tra le comunità di Miane e Mel, che dopo molte dispute, definirono finalmente i rispettivi confini territoriali. “Questo è un appuntamento che ho molto a cuore – dichiara il sindaco di Miane, Angela Colmellere -, sia perché ricorderemo la storia dei nostri due paesi, sia perché da quel giorno si è aperto un percorso di pace e collaborazione tra i due comuni tra Belluno e Treviso. Ringrazio il sindaco di Mel, Stefano Cesa, per aver voluto rievocare quell’accordo in un’occasione di festa come questa, e le oltre 30 associazioni (anche da fuori comune) con centinaia di volontari che hanno organizzato la giornata”.
L’inizio di “Malghe tra Mel e Miane” è previsto alle 9 a Malga Canidi (versante bellunese) e all’area attrezzata di Posa Puner (versante trevigiano) con la merenda dell’escursionista. Il programma dettagliato della rassegna si può consultare sui siti del Comune di Miane e di Mel.