Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Novità, le rievocazioni della pace tra i due Comuni e della Battaglia del Solstizio

ALLA SCOPERTA DELLA STORIA TRA LE MALGHE DI MIANE E MEL

Domenica la 18esima rassegna dedicata all'alpeggio


MIANE - Si svolgerà domenica 2 settembre la diciottesima edizione di “Malghe tra Mel e Miane”, dedicata al mondo dell’alpeggio con numerosi eventi a Malga Budoi, rifugio Posa Puner, casera I Pian alti, bivacchi di Salvedela Nova e Vecia, Malga e bivacco Mont, Malga Canidi. La rassegna, coordinata come sempre dai due Comuni, con la collaborazione di numerose associazioni, si snoda su un percorso di circa 15 chilometri adatto anche a bambini, anziani e famiglie.
Varie e consolidate le proposte: passeggiate a piedi, in mountain bike - meritoria di segnalazione l’escursione guidata con bici e-bike proposta del Miane Bike Team -, nordic walking, musica, animazioni, degustazioni, laboratori, l’allestimento di una parete artificiale di arrampicata per bambini e ragazzi alle casere I Pian, il punto di osservazione a Mont da parte dei cacciatori della riserva alpina di Miane.
A questo nutrito elenco si affiancano due appuntamenti di valore storico: alle 10, dietro la collinetta del rifugio alpino Posa Puner, verrà narrata la battaglia del Piave dell’ottobre 1918, con una straordinaria vista sul campo dove si svolsero i combattimenti, raccontati da Franco Da Broi, storico e presidente della Sezione Artiglieri di Miane.
Alle 11.30, al Pont de Val d’Arch avverrà la cerimonia in ricordo dei 180 anni dell’accordo di pace intercorso tra le comunità di Miane e Mel, che dopo molte dispute, definirono finalmente i rispettivi confini territoriali. “Questo è un appuntamento che ho molto a cuore – dichiara il sindaco di Miane, Angela Colmellere -, sia perché ricorderemo la storia dei nostri due paesi, sia perché da quel giorno si è aperto un percorso di pace e collaborazione tra i due comuni tra Belluno e Treviso. Ringrazio il sindaco di Mel, Stefano Cesa, per aver voluto rievocare quell’accordo in un’occasione di festa come questa, e le oltre 30 associazioni (anche da fuori comune) con centinaia di volontari che hanno organizzato la giornata”.
L’inizio di “Malghe tra Mel e Miane” è previsto alle 9 a Malga Canidi (versante bellunese) e all’area attrezzata di Posa Puner (versante trevigiano) con la merenda dell’escursionista. Il programma dettagliato della rassegna si può consultare sui siti del Comune di Miane e di Mel.