Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli esami hanno confermato l'infezione trasmessa dalle zanzare

WEST NILE, MORTO UN 83ENNE ALL'OSPEDALE DI TREVISO

Ricoverato dal 24 agosto dopo una vacanza al mare


TREVISO - Un paziente ottantatreenne infettato da virus West Nile, è deceduto questa mattina all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Ricoverato dal 24 agosto scorso presso il reparto di Medicina della struttura trevigiana ed in seguito trasferito alla Medicina d’Urgenza, l'anziano, residente in un comune nel sud della provincia e reduce da una vacanza al mare, era stato accolto al Pronto Soccorso in stato confusionale e con febbre alta. Diagnosticata l’encefalite, i sanitari hanno ritenuto possibile che l’anziano, fosse colpito anche dall’infezione da West Nile. L’infezione ha trovato conferma con l’esame sierologico.