Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12░ Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo il pensionamento del predecessore, la nomina del Ministero

STEFANO CAMPAGNOLO ╚ IL NUOVO DIRETTORE DELLA MARCIANA

Musicologo, ha guidato la biblioteca di Cremona e il polo museale del Molise


VENEZIA - Nuovo direttore per la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia. Dopo il pensionamento di Maurizio Messina, alla guida dell’istituzione veneziana dal 2012, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha nominato il nuovo dirigente: Stefano Campagnolo. Il neo direttore prenderà servizio giovedì 6 settembre prossimo. Campagnolo, nato a Roma nel 1962, si è laureato in Musicologia nella sede di Cremona dell’università di Pavia, dove ha poi conseguito il Dottorato in filologia musicale. Chitarrista classico, fino al 1990 è stato attivo come solista.
A Cremona è stato consigliere comunale e presidente della Commissione cultura e per un quinquennio come assessore al Patrimonio.
Entrato in ruolo come bibliotecario alla Biblioteca statale di Cremona, l’ha poi diretta per dieci anni, per passare in seguito al Segretariato regionale e alla direzione del Polo museale del Molise. Come studioso ha al suo attivo, oltre alla curatela di mostre e cataloghi e pubblicazioni professionali, numerosi saggi filologici sulla musica del Trecento e sul madrigale del Cinquecento.