Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al setaccio aree verdi, cimiteri, scuole e case di riposo

WEST NILE: AL VIA LA DISINFESTAZIONE

Ordinanza del sindaco Mario Conte. Multe fino a 500 euro


TREVISO. In seguito ai casi umani accertati, la Regione Veneto ha elevato alla prima classe di urgenza la Città di Treviso, in cui è già stato avviato l’intervento di disinfestazione dalla zanzara tigre con i fondi stanziati da Palazzo Ferro Fini, disposto con un’ordinanza immediatamente esecutiva del sindaco Mario Conte.
«Già ieri la ditta incaricata dal Comune si è occupata del trattamento partendo dai tombini e, nei prossimi giorni, si procederà con il programma di manutenzione straordinaria che coinvolgerà cimiteri, scuole, case di riposo e aree verdi», precisa il primo cittadino. «Il tutto avverrà nelle ore notturne e senza alcun pericolo di tossicità per persone o animali».
Nel provvedimento si ordina «a tutta la cittadinanza di non abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura dove possa raccogliersi l’acqua piovana» e, nondimeno, «di svuotare giornalmente qualsiasi contenitore di uso comune con presenza di acqua». Inoltre, condomini e proprietari di edifici dovranno «trattare in forma preventiva e periodica le caditoie ed i tombini presenti in giardini, cortili e aree esterne di pertinenza degli edifici con prodotto disinfestante larvicida in compressa da aprile ad ottobre», e annotare i trattamenti in un apposito registro da esibire su richiesta degli incaricati alla vigilanza sull’osservanza delle disposizioni. Particolari precauzioni dovranno essere seguite anche da proprietari, detentori e coloro che hanno la responsabilità o l’effettiva disponibilità di scarpate ferroviarie e cigli stradali, corsi d’acqua, aree incolte e aree dismesse, dai Consorzi, dalle Aziende agricole e zootecniche e dai responsabili dei cantieri.
«Abbiamo ritenuto necessario prevedere alcune precauzioni per i privati perché il problema non deve essere sottovalutato», aggiunge Mario Conte. «L’ordinanza vuole sensibilizzare tutti cittadini affinché rimedino ad eventuali situazioni di incuria, anche involontaria, presenti nelle loro proprietà».
In caso di violazione dell’ordinanza sono previste sanzioni amministrative da 25 a 500 euro. A vigilare sull’osservanza saranno la Polizia Locale e il Dipartimento di prevenzione dell’Ulss 2, incaricate a riscontrare eventuali criticità.