Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica in città lo Yoga Day al Quartiere Latino

NO CENTRO STORICO, NO TREVISO MARATHON

Niente accordo Comune - organizzatori: la maratone emigra


TREVISO - Da un lato il rilassamento e la serenità dei patiti dello yoga, dall’altro l’agonismo e il sudore dei maratoneti. Il Comune di Treviso sembra puntare sui primi. Lo Yoga Day, in programma domenica prossima, è stato presentato ufficialmente alla presenza del sindaco Mario Conte e dall’assessore allo Sport Silvia Nizzetto, insieme all’assessore regionale Federico Caner.
Di contro, appena un anno dopo essere ritornata nel capoluogo, la Teviso Marathon è destinata ad emigrare nuovamente. Ca’ Sugana aveva proposto di collocare partenza e arrivo nel parco del Sant’Artemio, anziché entro le Mura, soluzione accolta con freddezza – per usare un eufemismo – dagli organizzatori. La frattura pare insanabile: l'assessore comunale allo Sport, Silvia Nizzetto, conferma che a fronte del compromesso proposto gli organizzatori non hanno accettato e dunque la maratona, almeno per il 2019 non si correrà in città.
Centro storico vietato alle manifestazioni sportive? Con l’eccezione di piazza dei Signori, tutt’altro, replicano dall’amministrazione.
Lo Yoga Day, ad esempio, richiamerà duemila appassionati, armati di tappetino, e almeno altrettanti spettatori, in tre piazze del Quartiere Latino, dalle 8 alle 20, per sette sessioni di esercizi, meditazioni, musiche, guidate anche da guru internazionali della disciplina. Corrado Ricciardi, presidente dell’associazione Cuore di luce, promotrice della manifestazione, spiega il tema dell’evento, giunto alla quinta edizione.