Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ultimo sopralluogo del sindaco sul cantiere

MIANE, PRONTA LA NUOVA SCUOLA

Speso 1 milione e mezzo per la sicurezza del plesso


MIANE. “Mentre il ministro dell’Istruzione Bussetti denuncia la mancata sicurezza in migliaia di scuole d’Italia, stanziando 7 miliardi per interventi urgenti, sono orgogliosa di dire che a Miane abbiamo completato l’adeguamento sismico dell’edificio che ospita le Elementari e le Medie. Da mercoledì prossimo in quell’Istituto si studierà in sicurezza, grazie all’impegno del Comune e alla pianificazione della Regione che da anni finanzia le ristrutturazioni edilizie delle scuole in un territorio fragile come il nostro”.

Il sindaco di Miane e deputata Angela Colmellere annuncia il completamento definitivo dei lavori sull’immobile delle scuole, iniziati a metà giugno e terminati il 3 settembre, in tempo per la pulizia e la predisposizione delle aule per le lezioni. “Due anni fa il primo stralcio era costato 560.000 euro, oggi il secondo stralcio ha comportato una spesa complessiva di 500.000 euro di cui 450.000 garantiti dalla Regione per interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici pubblici strategici e rilevanti, ubicati nelle aree maggiormente a rischio”.

“Sono state realizzate nuove opere in cemento armato lungo i lati dell’edificio – spiega Colmellere -, per rendere la struttura più che rispondente alle vigenti norme di legge in materia antisismica. Ora l’immobile è divenuto rilevante e strategico ai fini di Protezione Civile, garantendo in primis un pieno grado di sicurezza per i bambini e professori oltre che la possibilità di utilizzo nel caso si manifestassero calamità naturali”.

Negli ultimi tre anni l’Amministrazione guidata da Colmellere ha investito complessivamente 1.510.000 euro per rendere sicuro ed adeguato sismicamente il fabbricato che, da settembre 2017, ospita sia la Scuola primaria che la Secondaria di I° Grado. “Ma non ci fermiamo qua – conclude Colmellere -: per rendere più efficiente il fabbricato, stiamo programmando un ulteriore intervento energetico sulla struttura scolastica, che comporterà la sostituzione dei serramenti, della caldaia, la coibentazione dei muri e solai, per garantire ambienti più salubri ed minori consumi in modo che la scuola sua più efficiente anche nei costi di gestione. Per la realizzazione di quest’ultimo intervento valuteremo le più idonee linee di finanziamento di prossima emanazione”.