Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In Prefettura un comitato sicurezza in vista dell'inizio dell'anno scolastico

EMERGENZA DROGA, L'ETA' SI ABBASSA

Incontri nelle scuole ma anche controlli da parte delle forze dell'ordine


TREVISO. Meno di una settimana all'inizio delle scuole e anche nella Marca scattano le operazioni volute dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini per contrastare lo spaccio di droga negli istituti. Nelle provincia scende l'età in cui i ragazzi si avvicinano agli "spinelli" e questo preoccupa forze dell'ordine, presidi e inseganti. Questa mattina in prefettura si è svolto un Comitato per l'ordine e la sicurezza incentrato proprio su questa emergenza. Allo stesso tavolo i rapprsentanti delle forze dell'ordine, dirigenti scolastici, sindaci e assessori dei comuni ad alta densità di scuole superiori. E' stato deciso di continuare con l'opera di sensibilizzazione attraverso incontri, assemblee con rappresentanti delle forze dell'ordine ed esperti che spieghino ai ragazzi gli effetti devastanti della droga. Inoltre saranno intensificati i controlli negli istituti, sia all'esterno che dentro anche con l'utilizzo delle unità cinofile.