Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente Colladon: "Mancano autisti, pensiamo a corsi ad hoc"

PRIMA CAMPANELLA ANCHE PER MOM: PRONTI 25 NUOVI SCUOLABUS

Mezzi euro 6 con sistema di frenata automatica


TREVISO - Cercasi autisti: Mom, l’azienda del trasporto pubblico locale è in crescita ma si scontra con la penuria di personale adeguato. Un problema non solo trevigiano, denuncia il presidente di Mobilità di Marca, Giacomo Colladon. Mentre fino ad alcuni anni fa, conseguire le speciali patenti e le abilitazioni per guidare bus e corriere costavano alcune centinaia di euro, oggi per ottenere le licenze, servono non meno di tremila euro, oltre agli ovvi test psico-fisici e attitudinali. Cifre che, soprattutto per un giovane rappresentano un esborso spesso insostenibile. Per questo Mom sta pensando a dare vita ad una sorta di scuola di formazione per agevolare il percorso, magari coinvolgendo anche altre realtà locali che impiegano figure professionali simili, come Contarina.
Intanto, anche per la società di trasporto sta per suonare la prima campanella dell’anno scolastico. Mom gestisce i tragitti casa scuola degli alunni in 19 comuni, tra cui il capoluogo e la fascia confinante e la Castellana, con 83 bus dedicati. Tutti pronti per far salire gli scolari, conferma Colladon
La flotta di scuolabus è stata appena rinforzata con 25 nuovi mezzi, di cui due a metano, da 49 e 54 posti. Tutti con motori euro 6 e dotazioni tecnologiche di nuova generazione, come spiega il direttore di Mom, Gianpiero Rossi. A partire da un sensore per la frenata automatica in caso di ostacoli improvvisi e di un sistema per tracciare i percorsi, visualizzati dalla sala di controllo della società.
Alla presentazione dei nuovi scuolabus, anche il sindaco di Treviso Mario Conte e il presidente della Provincia, che si è anche divertito a guidare uno dei pulmini. Lui, del resto, per la sua professione, l’apposita patente ce l’ha.

Galleria fotograficaGalleria fotografica